domenica, 29 Gennaio 2023

Raggiunto il picco dell’epidemia: ora più che mai non si abbassi la guardia

(Foto da web - Ministero della Salute)

Stando alle cifre che raccontano in queste ultime ore i contagi, i malati e i decessi da Coronavirus, l’Italia è entrata nella fase di picco dell’epidemia.

Come è stato spiegato ieri nel tardo pomeriggio dal presidente dell’ISS, l’Istituto Superiore di Sanità, Silvio Brusaferro, il Paese ha raggiunto il cosiddetto “picco”, il momento più alto dell’emergenza, sebbene somigli ad un “pianoro”, dove si stanno stabilizzando le cifre dei nuovi contagi e delle guarigioni, che tuttavia non possono ancora invitare a gridare vittoria.

Anzi, è questa una fase molto delicata in cui è necessario non abbassare la guardia sulle restrizioni e sui provvedimenti adottati nelle scorse settimane, perché il virus deve essere ancora contenuto.

Cauto ottimismo, fiducia nella ripresa ma con le giuste valutazioni, giorno per giorno.

I dati delle ultime ore riferiscono di più di 105mila contagiati, oltre 77mila italiani tuttora positivi e quasi 12mila e 500 morti.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI