Quella “febbre” che non passa da 40 anni

John Travolta interpreta Tony Manero

Sarà proiettata nei prossimi giorni, in un centinaio di sale cinematografiche italiane, la pellicola restaurata del film diventato un cult: “La febbre del sabato sera”.

Ricorre in questi giorni il 40° anniversario dell’uscita del musical, del 1977, che consacrò John Travolta quale interprete del genere musicale indiscusso del momento, facendone un mito con il suo personaggio, Tony Manero, intramontabile.

Il film è stato restaurato in 4K, nella Cineteca di Bologna, nell’ambito del più ampio progetto “Cinema Ritrovato”, seguito dal regista Badham e la collaborazione della Paramount.

Restituita rimasterizzata la colonna sonora, che portò e tenne per mesi in vetta alle hit-parade il gruppo storico dei Bee Gees.

print