17.6 C
Comune di Legnano
venerdì 26 Febbraio 2021

Quella fame di sport al centro di un incontro tra i sindaci dell’Alto Milanese

Ti potrebbe interessare

Anche dal Circolone di Legnano in streaming “L’ultimo concerto?”

Si svolgerà domani, sabato 27 febbraio, alle 21, la diretta streaming dal Circolone di Legnano del gruppo musicale dei Punkreas, con “L’ultimo concerto?”, evento...

Il Comitato provinciale sicurezza si è riunito a Busto Arsizio contro gli atti vandalici

Si è svolto ieri, giovedì 25 febbraio, a Busto Arsizio, un incontro del Comitato provinciale per l’Ordine e la Sicurezza, cui hanno partecipato, con...

Regione Lombardia cerca operatori sanitari per effettuare le vaccinazioni anti Covid-19

Al via la ricerca di medici e infermieri in Lombardia per scendere il campo in supporto alle vaccinazioni: la Regione ha pubblicato nelle scorse...

Il Gruppo CAP premiato per la ricerca e l’innovazione

Il Gruppo CAP, gestore del servizio idrico integrato della Città metropolitana di Milano, tra le più importanti monoutility del Paese, ha vinto per la...

Si è svolta ieri, lunedì 25 gennaio, la Conferenza dei sindaci dell’Alto Milanese, per fare il punto sulla situazione della pratica sportiva nel territorio, con l’intenzione di farla riprendere al più presto, come è stato per la scuola.

I sindaci sono stati sollecitati più volte ormai, dai rispettivi concittadini, ansiosi di sapere quando i ragazzi ed anche gli adulti potranno tornare nelle palestre e nei campi sportivi, per proseguire con i loro allenamenti, così importanti per la salute e la crescita.

Secondo i sindaci, si tratta di prevede delle regole guida uguali per tutti, per la ripresa dello sport in sicurezza nelle strutture comunali.

L’emergenza sanitaria ancora in corso lascia forti dubbi sulla ripresa dell’attività sportiva, come del resto anche a livello nazionale, secondo quanto sancito dall’ultimo DPCM, ma si può lavorare per studiare una ripresa controllata, che metta d’accordo le società sportive e gli istituti scolastici, coinvolti con le loro palestre. A breve sarà chiesta anche la collaborazione della Prefettura per stabilire precisamente quali gare e campionati siano da considerarsi di interesse nazionale. 

Articoli correlati

Il mondo delle palestre e delle piscine in piazza a Milano per chiedere la riapertura in sicurezza

Si è svolta nelle scorse ore a Milano, in corso Monforte, una protesta organizzata dai titolari e dai gestori delle palestre e delle piscine,...

Riparte lo sport a Cerro Maggiore

Da qualche settimana anche le associazioni sportive di Cerro Maggiore e Cantalupo hanno potuto riprendere la propria attività, sotto la guida del Comune attento...

A Parabiago torna lo sport nei parchi con il progetto di ANCI e “Sport e Salute”

L’Amministrazione comunale di Parabiago ha deciso di aderire, con delibera di giunta, al progetto “Sport nei parchi” nell’ambito del Protocollo d’Intesa tra “Sport e...

Piazze e vie del passeggio a numero chiuso: il Codacons contro gli assembramenti che veicolano il Covid-19

Come scoraggiare i pericolosi assembramenti di persone, nelle vie e nelle piazze, ricettacolo di nuovi contagi da Coronavirus, dopo l’entrata di ben diciassette regioni...

A Canegrate arriva una nuova copertura alla scuola media

Nell’ambito della Legge Regionale n. 9 del 4 maggio 2020, sono stati appaltati e consegnati i lavori alla ditta esecutrice, per la realizzazione della...