3.1 C
Comune di Legnano
giovedì 21 Gennaio 2021

Quali misure allo scadere del DPCM di Natale? Il Governo è al lavoro per gennaio

Ti potrebbe interessare

Rapinano i loro coetanei minorenni: arrestati due baby rapinatori seriali nel Milanese

E’ successo nelle scorse ore: i Carabinieri della Tenenza di San Giuliano Milanese hanno eseguito un’ordinanza cautelare con il collocamento in comunità a carico di...

Nuove attrezzature per i Vigili del fuoco di Luino grazie agli “Amici dei pompieri”

L'associazione “Amici dei Pompieri di Luino ODV”, ha formalizzato la procedura col Comando Provinciale di Varese e consegnato 7mila euro di attrezzature agli operatori...

Diamo una nuova mano a Leonardo: prosegue la raccolta fondi per il 15enne infortunato

Intervistato questa mattina dai microfoni di Radio Delta Live, la diretta di Radio Delta International con Rudy Neri e Lisa Ferrario alla consolle, il...

BabyBox a Parabiago: l’Amministrazione comunale replica e raddoppia il contributo alle nascite

La buona riuscita dell’iniziativa “BabyBox” nel corso del 2020, avviata in via sperimentale da parte dell’Amministrazione comunale di Parabiago, ha convinto alla giunta a...

Le date del 7 e del 15 gennaio 2021 rappresentano un nuovo quanto atteso cambio di misure, per il contenimento dei contagi da Coronavirus, allo scadere per tutto il Paese del decreto legge del 2 dicembre e del DPCM firmato il giorno successivo.

Più precisamente, il 7 gennaio decadono le strizioni di Natale, e il 15 quelle contenute nel decreto legge del 2 dicembre.

Come confermato nelle scorse ore dal premier Giuseppe Conte, le novità imminenti riguardano la riapertura delle scuole il 7 gennaio al 50%, e la proroga dello stato di emergenza nazionale. Il Parlamento si appresta a discutere dei vaccini, ma sembra esclusa l’obbligatorietà delle vaccinazioni.

Per quanto riguarda le attività produttive, per i bar e i ristoranti rimarrà in vigore il sistema delle tre zone (gialla, arancione e rossa), con la possibilità di aprire fino alle 18, oppure lavorare soltanto attivando il servizio di asporto e delivery.

Ipotetica la riapertura entro gennaio di palestre, piscine e scuole di danza; chiusi ancora un mese gli stadi. Possibile riapertura di cinema e teatri. Non rimane che attendere le nuove decisioni.

Articoli correlati

L’Italia verso il nuovo DPCM mentre peggiora la situazione generale dell’epidemia

Non sono confortanti le comunicazioni del ministro della Salute Roberto Speranza, che nelle scorse ore ha anticipato alla Camera alcune misure che saranno contenute...

Oggi il vertice tra Governo e Regioni: un’ipotesi di zona “bianca”

Sarà il primo provvedimento dell’anno nuovo quello di cui si discute oggi, lunedì 11 gennaio, in un confronto tra il Governo e le Regioni,...

Interventi preventivi contro la Legionella nelle scuole di Busto Arsizio

Saranno avviati a breve degli interventi di sanificazione degli impianti idrici, nelle scuole e delle strutture sportive comunali di Busto Arsizio. Tale provvedimento sarà attuato...

Previsione di Natale: tutta l’Italia in fascia gialla. Presentato il nuovo DPCM delle feste

Tra un paio di settimane tutte le regioni italiane potrebbero essere classificate in fascia gialla, stando agli ultimi dati relativi ai contagi da Covid-19. Lo...

Dubbi sulle misure del nuovo DPCM? Adesso sono on line le risposte alle domande più frequenti degli italiani

E’ stata pubblicata in questi giorni una speciale sezione sul sito del Governo http://www.governo.it/it/articolo/domande-frequenti-sulle-misure-adottate-dal-governo/15638  in cui sono state raccolte le risposte alle domande più...