sabato, 20 Agosto 2022

Pulire i mari dalla plastica: arriva anche un accordo tra Panerai e Ogyre

(Foto da web - meteoweb.eu)

La tutela dell’ecosistema marino al centro di un progetto che vede insieme il marchio Panerai, di orologi sportivi, e Ogyre, la prima piattaforma globale di “fishing for litter”, vale a dire la “pesca dei rifiuti”, entrambe italiane, intenzionate a sostenere una rete di pescatori coinvolti.

I due brand scelgono di finanziare una specifica campagna di pulizia dei mari, che prevede la raccolta in un anno di 1.000 chili di rifiuti.

Tra gli obiettivi, raggiungere nel 2024 la raccolta di 1 milione e mezzo di chilogrammi di plastica in mare, quindi creare occasioni per educare più persone possibili alla tutela dei mari e degli oceani. La partnership ripaga con 15 euro ogni chilo di rifiuto raccolto, sostenendo i pescherecci di tutto il mondo attivati nell’iniziativa. Benefici anche a chi acquista accessori per il mare realizzati con plastica riciclata.

Come diffuso dall’ANSA, grazie alla collaborazione tra Panerai e Ogyre, i pescatori di Santa Margherita Ligure e Cesenatico hanno già raccolto 327 chilogrammi di plastica da aprile scorso ad oggi. I pescatori coinvolti non devono fare altro che separare dal loro pescato i rifiuti che trovano nelle reti, e conferirli nei porti, dove Paneari e Ogyre hanno predisposto dei contenitori appositi.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI