mercoledì, 25 Maggio 2022

Puliamo il Mondo, puliamo l’Olona

Particolare successo per la manifestazione ambientalista “Puliamo il mondo” che, per l’edizione 2016 svoltasi domenica 25 settembre, ha radunato numerose persone, molte di più di un anno fa.

L’iniziativa di volontariato ambientale, voluta per la prima volta nel 1993 da Legambiente, ha visto come di consueto volontari organizzati con guanti, scope, rastrelli e palette raccogliere rifiuti di ogni genere, in particolare a Legnano lungo le sponde del fiume Olona e anche nell’acqua.

Ma quest’anno il bilancio positivo dell’iniziativa è tutto nella partecipazione: tra cittadini, giovani, famiglie che hanno deciso di aderire alla mattinata di pulizia hanno presenziato anche i volontari dell’associazione “Amici dell’Olona”, insieme agli uomini della Protezione civile locale.

Più persone coinvolte, più cittadini attenti e preoccupati: un passo avanti per la salvaguardia dell’ambiente.

Tra rifiuti vari raccolti nel corso del fiume sono stati trovati anche alcuni piccoli elettrodomestici, quindi le ormai purtroppo immancabili “classiche” carcasse di motorini e biciclette.

“Una città di sessantamila abitanti potrebbe fare di meglio, ma accontentiamoci e ringraziamo chi si è mosso. Purtroppo permane lo stato in cui versano alcuni luoghi a due passi dalle abitazioni in cui viviamo, o che ci sono familiari, dove esistono alcune vere e proprie “zone franche”, che sembrano prive di qualsiasi forma di difesa, disseminate di ogni tipo di rifiuti”, commenta oggi Massimiliano Materazzi, uno dei volontari che ogni anno partecipa alla giornata.

La speranza nutrita dagli ambientalisti legnanesi è che il territorio con le sue istituzioni possa un giorno offrire una tutela definitiva ed autentica a tutte le aree verdi e naturalistiche spesso trasformate in discariche.

Condividi:

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on email
Email
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on telegram
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI