mercoledì, 8 Febbraio 2023

Pugni e calci a coetanei: fermata una baby gang nel Comasco

(Foto da web)

E’ successo nelle scorse ore: i Carabinieri della Compagnia di Cantù hanno fermato a Cantù e a Milano quatto ragazzi, da poco maggiorenni, accusati di far parte di una baby gang, i cui membri si sono resi responsabili di rapine e violenze nel Comasco.
Più precisamente, i quattro giovani dovranno rispondere di rapina, lesioni aggravate e danneggiamento. Nell’ambito della stessa indagine altri minori sono stati denunciati.
Tra le azioni violente contestate alla banda, l’aggressione con calci e pugni in una sera dello scorso novembre, davanti ad un locale di Mariano Comense, ai danni di alcuni coetanei. Uno dei ragazzi aggrediti aveva riportato lesioni giudicate guaribili in quaranta giorni. La gang avrebbe anche rapinato un 15enne in un parco giochi a Cantù, a febbraio scorso.

Gli arrestati sono stati accompagnati in carcere a Como e a Milano.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI