7.8 C
Comune di Legnano
martedì 2 Marzo 2021

PROVINCIA DI MILANO – Contrasto allo spaccio diffuso degli stupefacenti: 6 arresti dei Carabinieri nelle ultime 12 ore

Ti potrebbe interessare

Addio al dj Claudio Coccoluto

Si è spento a 59 anni, nella sua casa di Cassino, dopo una lunga malattia, il noto dj Claudio Coccoluto, uno dei più conosciuti...

Un progetto a sostegno delle donne che affrontano la malattia oncologica a Legnano

Al via a Legnano ad una particolare raccolta di fondi, in occasione dell'8 Marzo, Festa della Donna, organizzata dalle associazioni T-CLAR e By hand-Giancarlo...

Dopo le scatole di Natale Castellanza si impegna per il “Sacchettuovo”

In vista delle feste di Pasqua, a Castellanza c’è già chi si mobilita a favore dei più bisognosi. Dopo la raccolta delle scatole di Natale,...

L’ospedale di Cuggiono apre una nuova sede per le vaccinazioni anti Covid-19

Lo ha reso noto nelle scorse ore l’ASST Ovest Milanese: da giovedì 4 marzo entrerà in funzione negli spazi del Centro Prelievi dell’ospedale di...

Non si arresta l’attività di contrasto dello spaccio e dell’assunzione di stupefacenti dei Carabinieri del Comando Provinciale di Milano e le ultime ore hanno fatto registrare nel capoluogo meneghino l’arresto di uno spacciatore cinese, 21enne, sorpreso in possesso di 6 grammi di shaboo, che vanno ad aggiungersi agli oltre 800 grammi della medesima sostanza, sequestrati dall’inizio dell’anno.

Complessivamente sono 6 i pusher tratti in arresto nel corso della nottata, 5 le persone deferite a piede libero, 4 gli assuntori segnalati all’Autorità amministrativa e svariate decine le “dosi” di cocaina e hashish sottratte al mercato clandestino. Si tratta rispettivamente di 20 grammi per la prima sostanza e di oltre 60 per la seconda.

Tra le operazioni di servizio di maggiore interesse si segnala l’intervento dei Carabinieri di Seregno (MB) nel parco pubblico di via dei Giardini, ove nella rete dei controlli sono caduti 5 cittadini marocchini, di età compresa tra i 31 e 54 anni, sorpresi dai militari nell’atto di disfarsi di 4 involucri e 17 “bustine” di cocaina e di 2 involucri hashish.

A Pogliano Milanese (MI), il controllo di una vettura in transito da parte dei Carabinieri della Compagnia di Legnano (MI), ha consentito di bloccare un ulteriore spacciatore marocchino 34enne, sorpreso alla guida con alcune “palline” di cocaina e alcune decine di grammi di mannite, sostanza utilizzata per il taglio dello stupefacente.

Articoli correlati