giovedì, 23 Maggio 2024

Prove di vaccino anti Covid-19 sull’uomo: i primi test in Lombardia

(Foto di Pete Linforth da Pixabay)

L’Università Bicocca di Milano e l’ospedale San Gerardo di Monza si preparano a sperimentare il vaccino italiano anti Coronavirus, prodotto da Takis e Rottapharm Biotech, sulle persone.

Al via la “Fase 1” della sperimentazione del vaccino su volontari sani, dopo test di laboratorio compiuti sia alla Bicocca, sia nei laboratori dell’ASST di Monza che, in particolare, ha raccolto nei mesi scorsi i sieri di più di seicento pazienti, per ricerche future.

Il nuovo vaccino si basa sul DNA, con caratteristiche descritte come molto innovative. I primi ottanta volontari sani coinvolti nel test, nel Centro di ricerca dell’ASST di Monza, un po’ alla volta diventeranno duecento, in quella che è già stata identificata come la “Fase 2” della sperimentazione.

Le prove del vaccino sull’uomo rappresentano un passo avanti molto importante, nella ricerca di una soluzione per contrastare in maniera definitiva la diffusione del virus.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI