Cerca
Close this search box.
sabato, 20 Luglio 2024
sabato, 20 Luglio 2024
Cerca
Close this search box.

Protesta estrema di un gruppo di minatori: da ore chiusi in una galleria a 600 metri di profondità

(Foto ANSA)

Sta accadendo in queste ore in una miniera di Silius, in Sardegna, poco lontano da Cagliari: un gruppo di operai ha occupato due pozzi, a Genna Tres Montis, a circa 600 metri di profondità, in segno di protesta, per il mancato pagamento dell’ultimo stipendio, senza garanzie per il loro futuro, minacciati da un possibile trasferimento in un altro sito estrattivo a 200 chilometri di distanza, quando tutti risiedono nelle vicinanze della miniera dove va in scena la mobilitazione.

La miniera da cui si estraggono minerali diversi, tra cui quarzo e fluorite, passa da domani, 1 luglio dalla gestione di una azienda sotto il controllo regionale, alla gestione di un nuovo concessionario, al Mineraria del Gerrei, che non avrebbe fornito ai minatori le garanzie previste per la continuità del loro lavoro.

Come hanno spiegato i sindacati in queste ultime ore, la gestione della miniera che passa dalla Regione Sardegna al privato non assicura granchè sul fronte occupazionale, e i rappresentanti dell’azienda subentrante non si sarebbero nemmeno mai presentati ai lavoratori. Per risolvere la crisi data dall’imminente cambiamento, la Regione ha convocato per le prossime ore un tavolo di confronto con chi guida la Mineraria Gerrei.

Intanto, per difendere il loro lavoro ed avere al più presto garanzie, i minatori hanno trascorso la loro prima notte nei pozzi.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI

Close Popup

Questo sito utilizza cookie per gestire la navigazione, la personalizzazione di contenuti, per analizzare il traffico. Con la chiusura del banner acconsenti all’utilizzo dei soli cookie tecnici. La scelta può essere modificata in qualsiasi momento.

Close Popup
Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web è possibile che vengano archiviate o recuperate informazioni e salvate nella cache del tuo Browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie.

Questi strumenti di tracciamento sono strettamente necessari per garantire il funzionamento e la fornitura del servizio che ci hai richiesto e, pertanto, non richiedono il tuo consenso.

Cookie tecnici
Questi cookie sono impostati dal servizio recaptcha di Google per identificare i bot per proteggere il sito Web da attacchi di spam dannosi e per testare se il browser è in grado di ricevere cookies.
  • wordpress_test_cookie
  • wp_lang

Accettazione/Rifiuto Gdpr
Questi cookie memorizzano le scelte e le impostazioni decise dal visitatore in conformità al GDPR.
  • wordpress_gdpr_cookies_declined
  • wordpress_gdpr_cookies_allowed
  • wordpress_gdpr_allowed_services

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Open Privacy settings