martedì, 29 Novembre 2022

Preoccupa la variante Delta del Coronavirus: 81 casi in Lombardia da gennaio

(Foto ANSA)

Mentre procedono a pieno ritmo le vaccinazioni anti Covid-19 e da oggi, giovedì 17 giugno, in Lombardia hanno inizio le cosiddette somministrazioni “eterologhe” agli under 60, per la seconda dose, con preparati vaccinali diversi da quello di AstraZeneca, si guarda ai contagi della variante indiana.

Sono ottantuno dall’inizio dell’anno i casi di cittadini trovati postivi alla variante denominata Delta: due ad aprile, con un aumento a maggio e un lieve decremento a giugno. La situazione è costantemente monitorata, come assicurato negli ambienti scientifici e anche il presidente di Regione Lombardia, Attilio Fontana, l’ha commentata affermando che è sotto controllo.

Al momento è necessario conoscere tempestivamente la diffusione della variante, affinché non si creino focolai. I dati di laboratorio confermano la bontà dei vaccini contro la variante, che tuttavia dimostra di diffondersi in fretta. Necessario continuare ad osservare le consuete regole di sicurezza: mascherine indossate e no agli assembramenti.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI