martedì, 31 Gennaio 2023

Potrebbero essere di Iuschra i resti trovati nelle scorse ore nei boschi di Serle

Il bosco di Serle (Foto da web - Serle.info F. Emer)

Un particolare ritrovamento, avvenuto nelle scorse ore nei boschi di Serle, nel Bresciano, potrebbe rappresentare la svolta nelle indagini condotte per il caso della dodicenne Iuschra Gazi, di origini bengalesi, scomparsa a luglio del 2018 mentre giocava nel bosco con i compagni, nel corso di una gita organizzata dalla FOBAP, la Fondazione bresciana assistenza psico disabili.

(Foto ANSA)

Tra la vegetazione è stato rinvenuto un piccolo teschio umano, che adesso sarà sottoposto agli esami del caso, in particolare del DNA, per stabilire se appartiene alla ragazzina. La vicenda giudiziaria relativa al caso si è chiusa con la condanna a otto mesi, per omicidio colposo, a carico dell’operatrice che avrebbe dovuto controllare gli spostamenti di Iuschra, durante l’uscita nel bosco.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI