lunedì, 22 Aprile 2024

Pestato a sangue per un paio di scarpe di marca. In manette due 18enni

(Immagine di repertorio)

E’ accaduto nella stazione ferroviaria di Cesate, hinterland Nord di Milano: i Carabinieri della stazione locale insieme al personale della Sezione Operativa della Compagnia di Rho hanno arrestato un cittadino italiano e un cittadino rumeno, entrambi 18enni, ritenuti gravemente indiziati di rapina aggravata e ricettazione.

Le indagini sono partite dopo che lo scorso 14 gennaio, fiori dalla stazione ferroviaria di Cesate, un 21enne è stato percosso violentemente, con calci e pugni su tutto il corpo ed in particolare sul viso, dai due più giovani, che sono riusciti sottrargli il cellulare, il portafogli contente documenti e tessere bancomat varie, nonché un paio di scarpe di marca, procurandogli lesioni personali per le quali il ragazzo ha avuto bisogno di essere portato all’Ospedale di Garbagnate Milanese.

I filmati delle telecamere di videosorveglianza, installate all’interno della stazione, e l’esame dei video registrati negli esercizi pubblici dove nelle ore successive alla rapina i due hanno utilizzati i bancomat della loro vittima, hanno permesso di risalire proprio a loro.

I due indagati, come disposto dell’Autorità Giudiziaria, sono stati portati in carcere a San Vittore, a Milano.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI