martedì, 6 Dicembre 2022

Pesci morti nell’Olona a Parabiago: nessun veleno o anomalia tecnica. Colpa del clima

(Foto da FB)

La rassicurazione è stata diffusa nelle scorse ore da Gruppo CAP, il gestore del servizio idrico della Città metropolitana di Milano, nonché del depuratore a Canegrate: la straordinaria moria di pesci registrata ieri sera, venerdì 24 giugno nel fiume Olona a Parabiago, non è da imputarsi a qualche sostanza nociva, o veleno, disciolto nell’acqua dopo i trattamenti che si eseguono nell’impianto, che sta funzionando normalmente, a monte di dove sono stati trovati i pesci morti.

Dopo attente analisi si esclude qualunque anomalia al depuratore di Canegrate. Le cause andrebbero ricercate negli intensi fenomeni temporaleschi che hanno interessato il tratto a monte del fiume Olona fuori dalla Città metropolitana di Milano. Una specifica relazione su quanto appurato sarà condivisa con i Comuni e Arpa”, si legge nella relazione di Gruppo CAP, che ha colto l’occasione per ricordare a tutti i cittadini che per qualunque segnalazione, riguardante problemi nei corsi d’acqua, e permettere verifiche ed interventi tempestivi, è possibile chiamare il numero verde 800.175.571, attivo giorno e notte.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI