giovedì, 11 Agosto 2022

Percepivano il reddito di cittadinanza ma di fatto avevano già un’entrata: segnalate 22 persone a Milano

(Foto da web)

La Guardia di finanza ha scoperto nelle scorse ore a Milano più di venti persone non in regola con l’erogazione del reddito di cittadinanza.

I cosiddetti “furbetti” del reddito in realtà hanno tutti un lavoro, per lo più un’occupazione nel settore del mercato ambulante.

I controlli sono stati eseguiti dalla Gdf di Corsico, che ha operato delle verifiche nella zona sud di Milano, partite in principio per contrastare il fenomeno dei lavoratori irregolari, e concluse con l’accertamento del reddito di cittadinanza riscosso per buona parte proprio da tali lavoratori.

Una quindicina di venditori ambulanti di prodotti contraffatti, con marchi e griffe false, avevano chiesto ed ottenuto il reddito. Una donna titolare del reddito è stata trovata a lavorare nell’azienda di famiglia.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI