sabato, 13 Aprile 2024

Per i pendolari di Legnano arrivano settanta nuovi posti auto

(Foto da web)

Hanno avuto inizio ieri, venerdì 3 marzo a Legnano, i lavori all’accesso pedonale e gli interventi per la riapertura dei parcheggi rialzati che si affacciano sulle vie Toti e Gaeta. Come spiegato dal Comune, con questi spazi una settantina di posti d’auto torneranno, dopo più di dieci anni, a disposizione dei pendolari della stazione.

Sin dal 2021 abbiamo lavorato per recuperare la disponibilità dei parcheggi rialzati delle vie Gaeta e Toti chiusi dal 2011. In primo luogo abbiamo chiesto agli uffici la documentazione per ricostruire le motivazioni che avevano portato alla chiusura di questi spazi, ossia il cedimento dei marciapiedi d’accesso e la caduta di piastrelle dalla facciata della torre uffici, poi abbiamo valutato gli interventi necessari alla riapertura. L’entità di questi era modesta, lasciandoci tranquilli rispetto alla tempistica dei lavori da fare, ma abbiamo considerato anche la netta diminuzione del flusso di passeggeri che transitavano dalla stazione per l’emergenza pandemica in quel periodo e la disponibilità del parcheggio di via Cairoli, per questo non c’era ragione di recuperare altri posti auto. Oggi, con la chiusura del parcheggio di via Cairoli e il ritorno su livelli pre covid del flusso passeggeri, abbiamo deciso di procedere. Contiamo di restituire ai pendolari in qualche settimana questi spazi parcheggio che andranno ad aggiungersi a una dotazione già significativa di posti auto nelle immediate vicinanze della stazione e che, in qualche caso, come il parcheggio sotterraneo di via Colombo, presenta molti stalli vuoti; segno evidente che non esiste emergenza di posti auto”, spiega il sindaco Lorenzo Radice.

In questa settimana i tecnici comunali hanno effettuato i sopralluoghi per verificare lo stato dell’area, riscontrando criticità rispetto alle piastrelle in klinker di rivestimento della torre che affaccia tanto sui parcheggi come sui marciapiedi di passaggio pubblico delle vie Toti e Gaeta; una situazione di rischio distacco che ha portato a emettere un’ordinanza contingibile e urgente per garantire l’incolumità dei passanti. Una volta realizzati dalla proprietà gli interventi per la messa in sicurezza dell’area, l’Amministrazione potrà procedere con gli interventi di pulizia e, quindi, provvedere alla loro riapertura nel giro di qualche settimana. A questi primi interventi, nei mesi successivi, seguiranno i lavori di sistemazione della pavimentazione.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI