Pensioni in Italia non vanno bene nemmeno per l’UE

(Foto da web)

Questa volta a certificarlo è il Consiglio d’Europa: le pensioni minime degli anziani italiani sono sotto la soglia di povertà, “manifestamente insufficienti”.

Più precisamente, l’accertamento è stato condotto dal Comitato europeo dei diritti sociali, sollecitando il Governo italiano ad adottare una strategia per contrastare la povertà e l’emarginazione sociale.

Lo studio è stato effettuato su trentatré Paesi, nel periodo dal 2012 al 2015, analizzando i diritti dei cittadini sul fronte della protezione sociale, vale a dire rispetto all’assistenza sociale, alla protezione sanitaria, alla sicurezza e all’igiene, contro la povertà e l’emarginazione.

Il risultato ha condotto a stabilire che in Italia, come in altri sei Stati, rispetto al passato non c’è stata evoluzione delle condizioni, mancando una strategia globale per combattere la povertà.

print