Paura anche in Italia per la droga sintetica: un uomo è già morto per l’ocfentanil

(Foto da web - I Due Punti.it)

Primo caso in Italia di morte per droga sintetica: è quello del 39enne di Milano, deceduto lo scorso aprile, le cause del cui decesso sono state finalmente stabilite.

L’uomo è rimasto vittima di un’overdose ma non da eroina, bensì da un oppioide sintetico, l’ocfentanil, primo caso in Italia. Si tratta di una sostanza prodotta in laboratorio, dagli effetti devastanti. Negli Stati Uniti gli oppioidi sintetici sono utilizzati quali antidolorifici, creando spesso dipendenza tra i consumatori, da cui il rischio elevato di overdose.

L’ISS, l’Istituto superiore di Sanità ha diramato un’allerta di grado 3, per la presenza di tale stupefacente sintetico. Altre persone potrebbero esserne rimaste vittime, considerando che quel tipo particolare di sostanza fino ad oggi non era stato classificato, dalle analisi condotte di tipo consueto che utilizzano parametri noti.

print