domenica, 26 Maggio 2024

Patenti di guida irregolari: la Guardia di finanza smaschera un’associazione a delinquere

(Foto da web)

Sta accadendo nel Bresciano dalle prime ore di oggi, giovedì 2 maggio: la Polizia Stradale di Brescia, la Polizia Provinciale e la Guardia di Finanza hanno arrestato quattro persone, ritenute responsabili di associazione per delinquere finalizzata alla cessione di patenti di guida di tipo B irregolari, e delle qualificazioni C.Q.C., per la guida professionale di mezzi pesanti, per conto terzi.

Secondo quanto è risultato da una complessa indagine condotta recentemente, la Guardia di Finanza è arrivata al titolare di quattro autoscuole, accertando il suo coinvolgimento, e quello dei suoi complici, in reati come la corruzione, l’istigazione alla corruzione e numerosi falsi in atto pubblico.
Tra i reati anche quello relativo al sostenimento degli esami di guida attraverso sistemi di suggerimento, come microfoni collegati da remoto, oltre ad ipotesi di estorsioni nei confronti dei candidati. Sembra che nell’organizzazione ci fosse anche una sorta di telefonista, addetto al suggerimento delle risposte ai quiz della patente. In tutto le persone indagate in queste ore nel Bresciano sono una sessantina.

I militari hanno sequestrato all’associazione criminosa più di 1 milione di euro.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI