Cerca
Close this search box.
domenica, 14 Luglio 2024
domenica, 14 Luglio 2024
Cerca
Close this search box.

Partito il progetto Asse del Sempione: la Pl in campo per la sicurezza

Hanno preso il via in questi giorni i servizi straordinari di controllo del territorio dell’Alto Milanese, nell’ambito di un progetto finanziato dalla Regione Lombardia: i comandi di Polizia locale aggregati dell’Asse del Sempione hanno concentrato i servizi in prevalenza nel fine settimana, in orario serale e notturno, ma sono state effettuate anche attività diurne su strada finalizzate, in particolare, al controllo su bus e autocarri e controlli antidegrado sul territorio e nei pubblici esercizi.

Come si legge in una nota diffusa dal Comune di Legnano, capofila del progetto, in particolare, nella serata di sabato 15 luglio, sono stati svolti controlli di polizia stradale da parte di sette pattuglie di Polizia locale lungo gli assi viari più importanti, come corso Sempione, viale Toselli-Cadorna, Sp12, e controlli di sicurezza urbana nelle aree critiche. Le attività si sono protratte oltre l’una di notte. Tutte le pattuglie erano equipaggiate per il controllo su strada con pre-test per la verifica dello stato di ebbrezza e l’assunzione di sostanze stupefacenti.

I veicoli controllati sono stati 255, 121 le sanzioni al codice della strada, tra cui 5 sequestri di veicoli per mancata assicurazione; 142 conducenti sono stati sottoposti al test alcolemico (di questi, due sono stati denunciati per il reato di guida in stato di ebbrezza), 20 conducenti sono stati sottoposti al test per il controllo dell’assunzione di sostanze stupefacenti e di questi uno, risultato positivo, è stato denunciato e deferito all’autorità giudiziaria. Le patenti ritirate sono state, in tutto, nove.
Nell’ambito dei servizi antidegrado sul territorio e nei pubblici esercizi 4 persone sono state segnalate in Prefettura per consumo di sostanze stupefacenti, 5 sono stati i pubblici esercizi controllati e sette le sanzioni amministrative comminate per violazione dei regolamenti comunali.

Il progetto, che si prolungherà fino a dicembre, rientra tra le strategie messe in campo dalle quindici Amministrazioni comunali coinvolte, vale a dire con Legnano Arconate, Arese, Busto Garolfo, Canegrate, Casorezzo, Cerro Maggiore, Dairago, Nerviano, Parabiago, Pogliano Milanese, Rescaldina, San Giorgio su Legnano, San Vittore Olona e Villa Cortese, per garantire un maggior presidio del territorio.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI

Close Popup

Questo sito utilizza cookie per gestire la navigazione, la personalizzazione di contenuti, per analizzare il traffico. Con la chiusura del banner acconsenti all’utilizzo dei soli cookie tecnici. La scelta può essere modificata in qualsiasi momento.

Close Popup
Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web è possibile che vengano archiviate o recuperate informazioni e salvate nella cache del tuo Browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie.

Questi strumenti di tracciamento sono strettamente necessari per garantire il funzionamento e la fornitura del servizio che ci hai richiesto e, pertanto, non richiedono il tuo consenso.

Cookie tecnici
Questi cookie sono impostati dal servizio recaptcha di Google per identificare i bot per proteggere il sito Web da attacchi di spam dannosi e per testare se il browser è in grado di ricevere cookies.
  • wordpress_test_cookie
  • wp_lang

Accettazione/Rifiuto Gdpr
Questi cookie memorizzano le scelte e le impostazioni decise dal visitatore in conformità al GDPR.
  • wordpress_gdpr_cookies_declined
  • wordpress_gdpr_cookies_allowed
  • wordpress_gdpr_allowed_services

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Open Privacy settings