21.6 C
Comune di Legnano
giovedì 17 Giugno 2021

PARABIAGO – Sostegno una tantum di 800 Euro per aiutare a pagare l’affitto

Ti potrebbe interessare

Scoperta una discarica abusiva dalla Polizia locale di Busto Arsizio

E’ successo nei giorni scorsi a Busto Arsizio: il nuovo Nucleo di Polizia Ambientale ed Edilizia del Comando di Polizia locale, ha scoperto una...

Chiude per una settimana la palestra Virgin di Milano focolaio Covid-19

Lo ha deciso la sua direzione nelle scorse ore: rimarrà chiusa per una settimana, da domani giovedì 17 giugno, la palestra Virgin di Città...

Consiglio comunale: questa sera Legnano ci riprova dopo il guasto di venerdì

Si svolgerà questa sera, mercoledì 16 giugno alle 20, a Legnano, la seduta del Consiglio comunale che non si è svolta venerdì scorso a...

“Guerrilla gardening” per tutti con le bombe di semi della Cooperativa La Ruota

Hanno fatto il loro esordio questa mattina, mercoledì 16 giugno, a San Giorgio su Legnano, i ragazzi che frequentano la Cooperativa sociale “La Ruota”,...

Anche a Parabiago, per le famiglie che vivono in difficoltà economica in una casa in affitto, sarà possibile richiede fino al 15 dicembre 2015, un contributo una tantum di 800,00 euro presentando domanda presso l’ufficio casa dei servizi sociali del comune. E’ un’azione che fa parte della misura sperimentale ‘Reddito di autonomia’ (leggi l’articolo relativo), attivata di recente da Regione Lombardia per andare in soccorso delle famiglie con redditi bassi, delle persone fragili come gli anziani e i disabili, piuttosto che dei disoccupati che hanno finito la cassaintegrazione o la mobilità. Per quanto riguarda, nello specifico, il Bonus Affitti, il Comune di Parabiago si è attivato per far conoscere ai residenti che abbiano un reddito ISEE-FSA (l’ISEE specifico per il fondo sostegno affitto) compreso tra 7mila e 9mila euro e un contratto di affitto sul libero mercato, l’esistenza di questa misura affinché ne possano usufruire. “La casa è un bene primario”, – dichiara l’Assessore Diego Scalvini -. “Purtroppo anche nel nostro comune ci sono famiglie che non riescono a pagare l’affitto divenendo morose verso i proprietari e rischiando di essere sfrattate. Gli 800,00 euro di Regione Lombardia non risolvono certo il problema di chi fa fatica economicamente, ma sono sicuramente una boccata di ossigeno in queste fragili situazioni. Chiedo a chiunque conosca persone in affitto e in difficoltà, di aiutarci a far conoscere questa possibilità.”
“La misura pensata dalla regione non è sicuramente sufficiente, ma è un modo per non lasciare sole le persone che vivono in difficoltà”, – sottolinea il Sindaco Raffaele Cucchi-, “è uno sforzo amministrativo importante che va apprezzato, così come il lavoro quotidiano dei nostri uffici che accolgono le molte richieste di aiuto.”

Articoli correlati

LOMBARDIA – Prorogati termini domande sostegno affitti

Con deliberazione della Giunta Regionale X/4551 del 10.12.2015, Regione Lombardia ha prorogato al 31 GENNAIO 2016 il termine di presentazione delle domande per accedere...