Parabiago – L’area dismessa di via Butti sarà recuperata

E’ stato approvato in questi giorni, dal Consiglio comunale di Parabiago, il progetto di riqualificazione urbana e di recupero dell’area dismessa in via Butti.

Si tratta dell’opera di demolizione e ricostruzione degli edifici produttivi e artigianali già presenti via Butti, attualmente dismessi, cui l’Amministrazione comunale non ha mai smesso di guardare, cercando una soluzione concreta di interesse pubblico, senza ignorare le esigenze del privato che investe risorse in bonifica e riqualificazione urbana.

“L’area interessata si trova oramai in una zona urbanizzata e abitata. Mantenere uffici o fabbricati industriali non avrebbe avuto senso. Pertanto, partendo da questa pubblica necessità, l’Amministrazione comunale ha trovato un accordo con la proprietà ottenendo la riqualificazione urbana dell’area e alcune opere di compensazione come parcheggi pubblici, cessione e sistemazione a scomputo oneri della fascia prospicente via Butti, oltre alla realizzazione di una rampa di raccordo con il marciapiede per agevolare l’accesso al parcheggio per disabili”, spiega il sindaco Raffaele Cucchi.

Come illustrato dal Comune, l’area è inserita nel PGT, approvato nel 2013, come ambito ARU 8 (Ambito di Riqualificazione Urbana) per una superficie territoriale di 60mila metri quadrati. La costruzione che oggi è concessa con l’approvazione del progetto, ha prevalentemente una destinazione residenziale e con funzioni compatibili di commercio al dettaglio, pubblici esercizi, attività para commerciali. Il progetto prevede anche la tutela dell’area verde vicina al Canale Villoresi.

print