domenica, 14 Agosto 2022

Parabiago – L’Alzaia Villoresi non è ancora sicura

Il Villoresi (Foto dal Comune di Parabiago)

Le manutenzioni effettuate a luglio non bastano: lungo l’Alzaia Villoresi a Parabiago alcuni tratti rappresentano ancora un pericolo per chi vi passa, a piedi o in bicicletta.

Mancano cartelli che segnalino il pericolo in via Einaudi, via Butti e sul ponte di Ravello, ma anche la staccionata presenta più punti di crollo che andrebbero sistemati al più presto. Lo comunica l’Amministrazione comunale, che ha chiesto di nuovo a Città Metropolitana di Milano un intervento, questa volta più incisivo ed efficace per garantire sicurezza al percorso.

Più precisamente, il sindaco Raffaele Cucchi ha chiesto nei giorni scorsi a Città Metropolitana l’installazione della cartellonistica prevista per segnalare il pericolo dove manca, o è ammalorato, il parapetto, quindi la manutenzione della staccionata e il taglio della vegetazione che invade il tracciato.

“Non avendo avuto risposta in merito a quanto richiesto, da parte di Città Metropolitana, abbiamo provveduto ad emettere un’ordinanza per ottenere attenzione e ristabilire le condizioni di sicurezza sul percorso dell’Alzaia Villoresi. Le giornate sono ancora belle e i cittadini sono abituati a utilizzare questo percorso sia per il tempo libero, ma anche per i propri spostamenti, soprattutto viene utilizzato dai ragazzi che si recano a scuola presso i nostri istituti superiori. L’Amministrazione non può, quindi, rischiare che qualcuno si faccia male per inadempienza di un ente superiore, sarebbe grave”, commenta il sindaco Cucchi, rimanendo in attesa in un riscontro da Città Metropolitana.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI