giovedì, 2 Dicembre 2021

Parabiago celebra San Sebastiano con la sua Polizia locale: una pergamena ad ogni agente

Si è svolta nei giorni scorsi a Parabiago la consueta celebrazione di San Sebastiano, patrono della Polizia locale. In questa occasione, l’Amministrazione comunale ha voluto ringraziare ogni singolo agente, in segno di riconoscenza per l’impegno profuso durante l’emergenza sanitaria, che ha visto distinguersi il Comando di Parabiago in azioni di controllo, contenimento e servizio straordinario nel corso del 2020, a causa della pandemia da Coronavirus.

Alla cerimonia religiosa ha presenziato il card. Coccopalmerio.

“Un appuntamento rilanciato lo scorso anno prima del lockdown e divenuto motivo di riconoscenza verso uomini e donne garanti della sicurezza dei cittadini Per rendere ancora più concreto questo gesto, abbiamo consegnato ad ogni agente una pergamena, come motivo di elogio e gratitudine per la professionalità dimostrata nel corso del 2020 perché, spesso si dimentica, che hanno rischiato in prima persona”, ha detto l’assessore alla Sicurezza, Barbara Benedettelli.

“Mi complimento con tutti gli agenti del Comando per la professionalità dimostrata in questo anno appena concluso, e che ci ha visti fronteggiare una situazione di emergenza straordinaria. La capacità di sentirsi squadra e di saper lavorare in rete con altre realtà locali di mutuo soccorso, ha permesso di organizzare turni e straordinari tenendo conto anche degli imprevisti che si sono presentati. San Sebastiano è sempre un’occasione per rendere onore al nostro lavoro quotidiano che da tempo ha perso la valenza del “vigilare”, acquisendo quella di una vera e propria Forza di Polizia”, il saluto del comandante Maurizio Morelli.

Anche il sindaco, Raffaele Cucchi, presente alla giornata, ha sottolineato il valore del lavoro della Pl, in sinergia con il COC, il Centro operativo comunale: “Abbiamo fronteggiato l’emergenza sanitaria con dignità. Siamo riusciti a rispondere tempestivamente al rispetto delle misure da adottare per contenere il contagio, spesso anche a prevenirle e questo grazie al lavoro di tutti. L’operatività della COC (Centro Operativo Comunale), ancora in corso, ha permesso di lavorare in rete e in modalità di straordinario, soprattutto ha visto impegnati in prima persona gli agenti di Polizia locale che intendiamo ringraziare pubblicamente per il fondamentale contributo dato a garanzia della sicurezza di tutti noi”.

Condividi:

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on email
Email
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on telegram
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE