19.8 C
Comune di Legnano
venerdì 17 Settembre 2021

PARABIAGO – Bonifica da amianto nel Comune nel 2016

Ti potrebbe interessare

Cicli terapeutici odontoiatrici con l’osteopatia per i bambini al Centro Porta Odontoiatria e Benessere

Il Centro Porta, che si trova a Busto Garolfo, nell'Alto Milanese, è da sempre promotore di un approccio multi specialistico in cui più discipline collaborano tra...

La GdF di Varese sequestra 20 chili di cocaina

E’ accaduto nei giorni scorsi a Varese: gli uomini del Comando Provinciale della Guardia di Finanza hanno arrestato tre persone accusate di detenzione e...

Luci accese di notte nelle scuole di Parabiago: c’è chi grida allo spreco

Sta suscitando diverse polemiche in questi giorni, via social, la faccenda delle luci accese di notte nelle scuole a Parabiago, e nelle sue frazioni. Come...

Questa sera a Legnano si corre la Provaccia

Tutto pronto al Campo Mari di Legnano per la corsa della "Provaccia", questa sera, venerdì 17 settembre alle 19.45. La corsa precede quella del Palio...

L’intervento di bonifica della copertura in lastre di cemento-amianto (Eternit) presso l’ufficio Tecnico comunale di Parabiago, verrà effettuato nel 2016. Lo stabilisce la delibera di Giunta del 21 dicembre scorso a fronte di un progetto esecutivo già approvato nel luglio 2015. L’intervento in questione era già stato inserito nel Programma delle opere Pubbliche a partire dal 2011, ma mai realizzato per i vincoli imposti sul bilancio dalla legge di stabilità, successivamente è stato confermato come un intervento necessario e rinviato negli anni per gli stessi motivi.
“La sostituzione del tetto in Eternit presso l’Ufficio Tecnico è una delle priorità del 2016”, – dichiara l’assessore Dario Quieti -. “Sono anni che attendiamo di poter intervenire per la messa a norma del manto di copertura, tanto è vero che siamo già pronti con un progetto esecutivo che ci permette di affidare i lavori già entro la fine di questo mese di gennaio.”.
L’importo dell’intervento di bonifica ammonta a 200.000,00 euro complessivi e prevede contemporaneamente l’installazione di pannelli fotovoltaici per la produzione di energia elettrica (6kw all’ora) introducendo l’utilizzo di fonti energetiche alternative e un risparmio da parte del comune sui costi dell’elettricità.
“La rimozione dell’amianto presso l’Ufficio Tecnico è sicuramente un intervento oneroso per un comune”, – sottolinea il Sindaco Raffaele Cucchi -, “ma è un investimento doveroso nel rispetto della normativa e per la salvaguardia dell’ambiente e della salute. L’intervento in questione è sempre stata una priorità per questa e per le precedenti amministrazioni, tanto è vero che il progetto è inserito nella programmazione delle opere da realizzare fin dal 2011. Con l’approvazione della legge finanziaria, nel 2016 possiamo spendere le somme accantonate negli anni, perciò questo intervento diventa urgente!”.

Articoli correlati

Arrivano i nonni vigili alle scuole di Parabiago

Hanno preso servizio questa mattina, lunedì 13 settembre, i cosiddetti “nonni vigili” davanti alla scuola di via Mari a Parabiago, per aiutare i bambini...

FOTONOTIZIA: La stazione di Parabiago imbrattata “di fresco”

Sta facendo il giro dei social l’immagine di una porzione di muro della stazione ferroviaria di Parabiago, ripulita ed imbiancata da poco, di nuovo...

Parabiago aderisce al progetto ForestaMi per nuove piantumazioni sul territorio

La giunta comunale di Parabiago ha aderito nelle scorse ore, anche per conto del Parco dei Mulini di cui il Comune è capofila, al...

A Parabiago 90mila euro dalla Regione per la rimozione dell’amianto

Il Comune di Parabiago è tra quelli che hanno ottenuto un finanziamento da Regione Lombardia, per rimuovere l’amianto ancora presente su alcuni edifici pubblici. Come...

Piazza Maggiolini: in Comune a Parabiago si è discusso di rigenerazione

Si è svolto ieri , mercoledì 7 luglio, in sala Consiglio a Parabiago, l'incontro pubblico con i commercianti sul tema della riqualificazione di piazza...