28.8 C
Comune di Legnano
domenica 13 Giugno 2021

PARABIAGO – Bonifica da amianto nel Comune nel 2016

Ti potrebbe interessare

Una poesia per raccontare con delicatezza i cortili di Felice Musazzi

Riflettori, prego: è di scena il cortile lombardo. Termina così una particolare poesia dedicata ieri, sabato 12 giugno, dall’attore della compagnia de “I Legnanesi”,...

Torna OnDance a settembre: la ripartenza della danza secondo Roberto Bolle

Si farà e sarà “in presenza” la festa della danza OnDance, dal 4 al 7 settembre prossimi. Ideata ed organizzata dal ballerino Roberto Bolle, la...

Incidente stradale tra una moto e un’auto: arriva l’elisoccorso

E’ successo ieri pomeriggio, sabato 12 giugno, a Rancio Valcuvia: lungo la SS 394 un’automobile e una moto si sono scontrate, per ragioni ancora...

Completata la copertura per gli studenti nel passaggio alla palestra

E’ stata completata in questi giorni a Canegrate, la copertura che protegge il passaggio degli studenti tra la scuola media di via 25 Aprile...

L’intervento di bonifica della copertura in lastre di cemento-amianto (Eternit) presso l’ufficio Tecnico comunale di Parabiago, verrà effettuato nel 2016. Lo stabilisce la delibera di Giunta del 21 dicembre scorso a fronte di un progetto esecutivo già approvato nel luglio 2015. L’intervento in questione era già stato inserito nel Programma delle opere Pubbliche a partire dal 2011, ma mai realizzato per i vincoli imposti sul bilancio dalla legge di stabilità, successivamente è stato confermato come un intervento necessario e rinviato negli anni per gli stessi motivi.
“La sostituzione del tetto in Eternit presso l’Ufficio Tecnico è una delle priorità del 2016”, – dichiara l’assessore Dario Quieti -. “Sono anni che attendiamo di poter intervenire per la messa a norma del manto di copertura, tanto è vero che siamo già pronti con un progetto esecutivo che ci permette di affidare i lavori già entro la fine di questo mese di gennaio.”.
L’importo dell’intervento di bonifica ammonta a 200.000,00 euro complessivi e prevede contemporaneamente l’installazione di pannelli fotovoltaici per la produzione di energia elettrica (6kw all’ora) introducendo l’utilizzo di fonti energetiche alternative e un risparmio da parte del comune sui costi dell’elettricità.
“La rimozione dell’amianto presso l’Ufficio Tecnico è sicuramente un intervento oneroso per un comune”, – sottolinea il Sindaco Raffaele Cucchi -, “ma è un investimento doveroso nel rispetto della normativa e per la salvaguardia dell’ambiente e della salute. L’intervento in questione è sempre stata una priorità per questa e per le precedenti amministrazioni, tanto è vero che il progetto è inserito nella programmazione delle opere da realizzare fin dal 2011. Con l’approvazione della legge finanziaria, nel 2016 possiamo spendere le somme accantonate negli anni, perciò questo intervento diventa urgente!”.

Articoli correlati

Impianti fotovoltaici: Parabiago ottiene 160mila euro da Regione Lombardia

L’Amministrazione Comunale si è aggiudicata sette finanziamenti regionali su sette progetti presentati al “Bando AxEL – Contributi per impianti fotovoltaici e sistemi di accumulo...

Il furto della statua di Libero Ferrario finisce in tv

La vicenda del furto del busto di bronzo trafugato nei giorni scorsi dalla tomba di Libero Ferrario a Parabiago, è approdata anche al TG3...

Oltraggio alla città di Parabiago: duri i commenti al furto sulla tomba di Libero Ferrario

“La tomba di Libero Ferrario è stata profanata: si tratta di un fatto ignobile e ingiustificabile. Entrando nel cimitero probabilmente di notte, hanno asportato...

L’assessore regionale Letizia Moratti ha incontrato gli Amministratori di Parabiago

Si è svolto ieri, martedì 30 marzo, un incontro particolare on line, tra il sindaco di Parabiago Raffaele Cucchi e l’assessore ai Servizi sociali...

Parabiago per la ripresa e il rilancio del territorio

Il lavoro per la ripresa e il rilancio del territorio prosegue con impegno e con il supporto di tanti. Lo conferma il sindaco di...