13 C
Comune di Legnano
giovedì 21 Ottobre 2021

Parabiago aderisce al progetto ForestaMi per nuove piantumazioni sul territorio

Ti potrebbe interessare

La zanzara coreana imperversa in Lombardia: resiste al freddo

Si chiama “Aedes koreicus”, la zanzara coreana in grado di resistere al freddo, scoperta in Lombardia e in alcune altre zone del Nord d’Italia,...

Al via domani la 28esima edizione di “Sguardi Altrove Film Festival”

La “Next generation” tra sostenibilità e impegno civile sarà protagonista della 28a edizione di “Sguardi Altrove Film Festival”, la manifestazione dedicata al cinema al...

Studenti occupano l’Università statale di Milano: chiedono la riapertura degli spazi

E' accaduto nelle scorse ore a Milano: una ventina di studenti del collettivo universitario “Ecologia Politica”, ha occupato quattro aule in Università statale, in...

Opere pubbliche a Legnano: prende forma l’idea della città sociale

E’ stato approvato in questi giorni dalla giunta comunale di Legnano il Piano Triennale delle Opere pubbliche da oltre 29 milioni di euro, che...

La giunta comunale di Parabiago ha aderito nelle scorse ore, anche per conto del Parco dei Mulini di cui il Comune è capofila, al progetto “ForestaMi” promosso da Città Metropolitana per avviare interventi di piantumazione (3 milioni di nuovi alberi entro il 2030) sul territorio metropolitano.

Parabiago ha indicato molte aree adatte ad accogliere le nuove essenze, tra cui quelle lungo il fiume Olona e limitrofe, che coinvolgono anche i territori del Comune di Nerviano, Canegrate, San Vittore Olona e Legnano.

Il progetto “ForestaMi” è promosso da Città Metropolitana, Comune di Milano, Parco Nord Milano, Parco Agricolo Sud Milano con la collaborazione e il sostegno del Politecnico di Milano, di Fondazione Falck e FS Sistemi Urbani, e mira al contrasto degli effetti del riscaldamento climatico, agevolando la sostenibilità ambientale che guarda alla biodiversità.

“Le aree verdi che abbiamo messo a disposizione del progetto ForestaMi sono quelle lungo il fiume Olona, e questo ci permetterà di dare una certa continuità territoriale all’interno del Parco dei Mulini di cui siamo comune Capofila. Gli interventi di forestazione previsti ci trovano pronti dal punto di vista operativo e progettuale, perché ben si inseriscono in quanto già realizzato sul territorio negli anni precedenti. Mi preme, infine, sottolineare che tali interventi e la manutenzione, non comporteranno impegno di spesa per il nostro Comune per i primi 5 anni”, spiega l’assessore ai Lavori Pubblici, Dario Quieti.

“Innanzitutto, piantumare significa riqualificare i quartieri. Come Amministrazione abbiamo investito molto negli ultimi anni in questa direzione, proprio perché convinti che più piantumiamo lungo i viali e in aree verdi, maggiore sarà la possibilità di migliorare il nostro benessere e qualità di vita. Per realizzare queste politiche ambientali, abbiamo sempre ricercato finanziamenti sovracomunali che ci permettessero di promuovere politiche ambientali in tal senso. ForestaMi, quindi, ci dà l’opportunità di implementare ulteriormente questa operazione con la finalità di creare corridoi verdi, connettere parchi, boschi, terreni agricoli, oltre a valorizzare il territorio e contribuire a ridurre l’inquinamento atmosferico”, commenta il sindaco Raffaele Cucchi.

Articoli correlati

Gruppo CAP aderisce al progetto di forestazione urbana Forestami

L’impegno di Carbon Neutrality di Gruppo CAP, azienda pubblica che fornisce il servizio idrico integrato nella Città Metropolitana di Milano, prosegue con l’adesione a...

Impianti fotovoltaici: Parabiago ottiene 160mila euro da Regione Lombardia

L’Amministrazione Comunale si è aggiudicata sette finanziamenti regionali su sette progetti presentati al “Bando AxEL – Contributi per impianti fotovoltaici e sistemi di accumulo...

“La scuola si fa città” a Legnano: arriva la proposta strategica di sviluppo urbano sostenibile

Legnano punta sulla scuola e sulle relazioni per lo sviluppo urbano sostenibile, e lo fa partecipando alla manifestazione d’interesse regionale che veicolerà i fondi...

Nuova luce per Busto Arsizio: impianti led ed energia rinnovabile

Busto Arsizio si veste di nuova luce grazie all’accordo contrattuale siglato dall’Amministrazione comunale con AEB (Gruppo A2A), rappresentato dall’associazione temporanea di impresa formata da...

Piste ciclabili sovracomunali: al lavoro anche Parabiago. Ma i marciapiedi?

Organizzata dall’assessore Dario Quieti di Parabiago, si è svolta nei giorni scorsi una riunione in streaming, cui hanno partecipato i sindaci dei Comuni dell’Alto...