giovedì, 23 Maggio 2024

Papa Francesco indignato per il Corano dato alle fiamme. “Abbiamo bisogno di costruttori di pace”

(Foto ANSA)

L’episodio è avvenuto qualche giorno fa in Svezia: durante una manifestazione a Stoccolma, autorizzata regolarmente, è stato bruciato un libro del Corano, davanti alla moschea centrale.

Nelle scorse ore anche Papa Francesco è intervenuto commentando il gesto, dicendosi “indignato e disgustato” per quanto successo, poiché “qualsiasi libro considerato sacro dalla sua gente va rispettato, per rispetto di chi ci crede. La libertà di espressione non dovrebbe mai essere usata come scusa per offendere gli altri”, il suo commento.

Dal rogo del Corano il Pontefice ha colto l’occasione per estendere la sua riflessione alla pace nel mondo e al futuro dei popoli: “Abbiamo bisogno di costruttori di pace, non di istigatori dei conflitti. Abbiamo bisogno di vigili del fuoco, non di piromani. Abbiamo bisogno di predicatori, di riconciliazione, non di persone che minacciano la distruzione. O costruiamo il futuro insieme, o non ci sarà futuro”.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI