mercoledì, 1 Febbraio 2023

Papa Francesco chiede un posto vuoto alle tavole di Natale per un ucraino

(Foto da web - Vaticannews.va)

Ha pregato ancora per l’Ucraina devastata dagli attacchi russi, Papa Francesco, nel corso dell’udienza generale che si è svolta ieri, mercoledì 21 dicembre.

Il Papa ha rivolto un pensiero particolare ai “bambini senza sorriso”, che sono diventati l’immagine dell’Ucraina, nel pieno di una grande sofferenza.

Quando un bambino perde la capacità di sorridere è grave. Questi bambini portano su di sè la tragedia di quella guerra che è così inumana, così dura. Pensiamo al popolo ucraino in questo Natale, senza luce, senza riscaldamento, senza le cose principali per sopravvivere e preghiamo il Signore. Smettiamo di pensare che la pace non sia un affare nostro. La pace comincia nel cuore di ciascuno, perchè la pace è una scelta”.

Il Pontefice ha chiesto che alle tavole di Natale sia lasciato un posto vuoto simbolico, riservato ad un bambino ucraino, o ad un adulto di quel Paese in guerra, per dimostrare vicinanza e solidarietà umana.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI