venerdì, 23 Febbraio 2024

Operazione “Alto impatto” a Cinisello Balsamo: un controllo straordinario del territorio

(Immagine di repertorio)

Si è svolto nelle scorse ore a Cinisello Balsamo, nell’hinterland Nord di Milano, il servizio straordinario “Alto impatto” dalla Polizia di Stato, dall’Arma dei Carabinieri, dalla Guardia di Finanza e dalla Polizia Locale di Cinisello Balsamo nei quartieri Crocetta e Sant’Eusebio e in piazza Costa, condiviso in sede di Comitato Provinciale Ordine e Sicurezza Pubblica tra i vertici delle Forze di Polizia, disposti con ordinanza del Questore di Milano.

Come si legge in una nota, la Polizia di Stato ha controllato 186 persone di cui 87 risultate avere precedenti di polizia e 21 veicoli: due cittadini extracomunitari sono stati denunciati per oltraggio e resistenza e pubblico ufficiale; 6 esercizi commerciali sono stati sottoposti a controlli e tre di questi sono stati sanzionati per un totale di 14.500 euro. Nel corso del servizio, durante il quale sono stati effettuati tre posti di controllo, i poliziotti hanno sequestrato 5 grammi di hashish a carico di ignoti.

I Carabinieri della Compagnia di Sesto San Giovanni hanno rinvenuto, a seguito di due perquisizioni domiciliari, circa 5 gr di hashish. Segnalati due soggetti, di cui uno già sottoposto agli arresti domiciliari, alle competenti autorità.
Nel corso del servizio sono state controllate 125 persone e quattro di loro sono state denunciate per la violazione degli obblighi inerenti il soggiorno sul territorio nazionale. I Carabinieri hanno inoltre controllato due esercizi pubblici, elevando contravvenzioni per la mancanza dei requisiti di igiene, per un totale di 1.000 euro. Gli stessi esercizi sono stati anche segnalati, per non conformità strutturale, alla competente A.T.S. Sono infine state elevate due contravvenzioni per guida senza patente.

I Finanzieri del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Milano hanno proceduto ad effettuare controlli nei confronti di 18 esercizi commerciali e 37 persone, tra avventori ed esercenti, per verificare il rispetto degli obblighi di emissione degli scontrini e della normativa sul lavoro. Tra le imprese controllate 12 sono state sanzionate per la mancata emissione del previsto documento fiscale. Con l’ausilio dell’unità cinofila antidroga hanno altresì sottoposto a controllo 5 veicoli e 11 soggetti, uno dei quali segnalato al Prefetto di Milano in quanto a seguito di perquisizione domiciliare è stato sorpreso in possesso di modiche quantità di sostanze stupefacenti.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI