16 C
Comune di Legnano
mercoledì 24 Febbraio 2021

OLGIATE OLONA – Rubano all’Esselunga, ma vengono subito arrestati dai Carabinieri

Ti potrebbe interessare

Tenta di fuggire su un’auto rubata: arrestato un 43enne a Brebbia

E’ successo nelle scorse ore: i Carabinieri della Stazione di Besozzo hanno arrestato in flagranza di reato un 43enne, disoccupato, cittadino extracomunitario di nazionalità...

Partono i lavori di sistemazione del parcheggio davanti a “L’Oasi” di Cerro Maggiore

Chiuso per mesi al pubblico per problematiche strutturali, sarà presto oggetto di una riqualificazione a Cerro Maggiore il parcheggio di fronte alla Rrsa "L'Oasi":...

Il sindaco di Legnano Radice ribadisce alla RSU di Accam l’impegno dell’Amministrazione

Nella giornata di ieri, martedì 23 febbraio, il sindaco di Legnano Lorenzo Radice e l’assessore alle Società partecipate Alberto Garbarino hanno incontrato alcuni esponenti...

Regione Lombardia rivoluziona il suo piano vaccinale: cambia la strategia perché sia più efficace

Novità in Lombardia sul fronte dei vaccini anti Covid-19: la giunta regionale ha deciso il cambio delle strategie già adottate, per favorire le zone...

Nella tarda serata del 12 maggio, ad Olgiate Olona, i militari della stazione Carabinieri di Castellanza hanno arrestato per il furto aggravato due soggetti:

  1. un italiano di origini campane, 36enne, residente a Samarate, disoccupato, pregiudicato per furto, lesioni e stupefacenti;
  2. un egiziano 28enne, domiciliato a Busto Arsizio, pregiudicato per reati inerenti il soggiorno sul territorio italiano;

i due venivano sorpresi dai militari operanti – opportunamente allertati dal personale di vigilanza del centro commerciale – mentre tentavano di allontanarsi dal supermercato “Esselunga”, di Olgiate, dopo aver rubato vari generi alimentari, cosmetici e materiale elettronico per un valore complessivo di poco inferiore a 1000 euro.

La refurtiva e’ stata interamente recuperata e restituita al direttore del supermercato.

Gli arrestati, al termine delle formalita’ di rito, sono stati trattenuti presso le camere di sicurezza in attesa del giudizio direttissimo fissato per la giornata successiva dall’ Autorita’ Giudiziaria.

 

 

Articoli correlati