lunedì, 22 Aprile 2024

Nuovi defibrillatori installati a Legnano

Mirco Jurinovich presenta un DAE a Legnano

Mirco Jurinovich presenta un DAE a LegnanoSono ormai 118 i defibrillatori installati a Legnano, dopo la collocazione di altri tre dispositivi salvavita in altrettanti punti della città, e più precisamente in via Oberdan 45, sulla recinzione della Floricultura Pisoni, in via Fogazzaro, sulla cinta muraria della Cappella del Santo Bambino di Praga e in piazza Butti, sotto il porticato della stazione ferroviaria. Come è stato spiegato dal Comune, i tre nuovi DAE si aggiungono agli altri otto già attivati nei mesi scorsi.
Tutti i dispositivi sono utilizzabili da chiunque, 24 ore su 24 in caso di necessità.
A Legnano si contano 118 installazioni di defibrillatori, tra quelli in luoghi pubblici e quelli in strutture private.
Due pattuglie della Polizia locale e dei Carabinieri sono dotate di apparecchi durante il servizio.
Le ultime tre installazioni erano già state decise nel corso della precedente edizione del Bilancio Partecipativo, grazie alla collaborazione con l’associazione “Sessantamilavitedasalvare Alto Milanese”, presieduta da Mirco Jurinovich.
Il costo di ogni postazione è di circa duemila euro.
Questo l’elenco completo dei DAE a Legnano: alla casetta dell’acqua di piazza Montegrappa vicino alla chiesa Santa Teresa del Bambin Gesù; al chiosco bar all’interno del Parco Castello; in piazza San Magno all’ingresso del passo carraio del municipio; in Largo Medaglie d’Oro (corso Italia) sulla facciata della sede di Associarma; in via Colombes 19 sulla cinta della baita degli Alpini; in corso Magenta fuori dal Comando della Polizia locale; in via Leopardi 14 vicino alla Caserma dei Vigili del Fuoco; in viale Toselli 42/A vicino alla Caserma della Guardia di Finanza.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI