26.7 C
Comune di Legnano
venerdì 23 Luglio 2021

Nuove aree verdi a Busto Arsizio a disposizione dei cittadini

Ti potrebbe interessare

A Sumirago colpo in banca da 70mila euro: si cercano tre uomini

E’ successo nella tarda mattinata di oggi, venerdì 23 luglio, a Sumirago: tre ladri, con indosso un passamontagna ma senza armi, sono entrati nella...

Bilancio partecipato a Legnano: partiti gli incontri per i suggerimenti al previsionale 2022

Ha avuto inizio da qualche giorno in Comune a Legnano l’iter partecipativo che servirà per realizzare il bilancio previsionale 2022. Prima tappa l’ascolto delle...

Olimpiadi di Tokio: un minuto di silenzio per le vittime della pandemia. Sfilano le nazioni in nome della speranza

Si è svolta nelle scorse ore di oggi, venerdì 23 luglio, la cerimonia di inaugurazione delle Olimpiadi di “Tokio 2020”, posticipate di un anno...

Panchina distrutta a Canegrate: le immagini delle telecamere al vaglio della Polizia locale

Forse sarebbe meglio che l’ignoto (almeno per ora) responsabile del danneggiamento ad una panchina di piazza Matteotti a Canegrate, si presentasse spontaneamente negli uffici...

Tra gli obiettivi che l’Amministrazione comunale di Busto Arsizio si sta impegnando a raggiungere dopo il lockdown, ha grande rilevanza lo sviluppo di nuove aree verdi da mettere a disposizione dei cittadini.

Va in questa direzione l’ipotesi, già molto concreta, di realizzare nuovi spazi a Borsano e nell’area di via del Roccolo, partendo dalle piantine di Paulownia donate all’Amministrazione comunale dal consigliere Orazio Tallarida, che risiede nel quartiere di Borsano, tra i più soggetti all’inquinamento derivante dal traffico.
Si tratta di una pianta che cresce molto velocemente e ha grandi capacità fitodepurative essendo in grado di assorbire anidride carbonica e di produrre ossigeno in grandissima quantità.

Tra le sue qualità spicca anche la capacità di intercettare le polveri grossolane grazie alla peluria che caratterizza le foglie.

“Ci siamo resi conto nelle settimane di stop forzato di quanto sia vitale per ciascuno di noi stare all’aperto, in ambienti in cui la natura ci possa accogliere e regalare momenti di benessere. E’ anche per questo che stiamo progettando nuovi spazi verdi all’interno della città che possano aggiungersi alla cinquantina di aree già presenti, anche recuperando spazi degradati e abbandonati da tempo. Vogliamo una città più green, più attenta all’ambiente, più rispettosa della natura, come ha detto anche il sindaco in occasione della festa patronale”,  spiega l’assessore al Verde Laura Rogora.

A proposito della Paulownia, gli esemplari che saranno piantati a Busto sono ibridi italiani non invasivi: “E’ la pianta del futuro, si svilupperà in aree che cresceranno insieme alle nuove generazioni, al nostro futuro, per questo voglio coinvolgere più da vicino i cittadini e invitarli a donare all’Amministrazione nuove essenze di Paulownia, seguendo l’esempio di chi lo ha già fatto”.

Articoli correlati

Donata una Paulownia all’ospedale di Busto Arsizio

E’ stata messa a dimora ieri mattina, martedì 23 marzo, una Paulownia, donata dal Comune all’ospedale di Busto Arsizio in memoria delle vittime del...

Dieci nuove piante nel parco di via Morelli a Olgiate Olona

Olgiate Olona celebra la Giornata dell’Albero con la messa a dimora di dieci nuove piante. E’ successo ieri, sabato 21 novembre, in occasione della manifestazione...

Appuntamento all’area verde di via Mortara a Busto: arrivano le Paulownie dei cittadini

Si svolgerà sabato 12 settembre alle 11.30, in via Mortara a Busto Arsizio, la piantumazione delle Paulownie donate dai cittadini. “Sono felicissima che sia iniziato...

Polpette avvelenate nel quartiere di Arnate a Gallarate: paura per cani e gatti

C’è di nuovo apprensione tra i residenti del quartiere di Arnate, a Gallarate, dove sono ricomparse le polpette avvelenate, destinate a cani e gatti,...

A Borsano arrivano gli alberi “mangia smog”

Si chiama Paulownia l’essenza arborea che sarà piantata con numerosi esemplari nella zona di Borsano a Busto Arsizio. Lo ha annunciato in questi giorni...