domenica, 29 Maggio 2022

Nuova tragedia per un gioco: muore un altro 15enne a Venezia dopo quello di sabato nel Milanese

E’ successo ieri, nel tardo pomeriggio, in un cantiere edile di Venezia: un ragazzo di 15 anni è morto sul colpo, schiacciato da un muletto.

Entrato nell’area di nascosto, insieme al fratello di 14 anni, il ragazzo è salito su un muletto parcheggiato nel cortile dell’impresa, poco distante da piazzale Roma, mezzo che all’improvviso si è ribaltato travolgendolo.

Un altro adolescente in poche ore vittima di un gioco, proprio come il ragazzo che sabato sera a Sesto San Giovanni è caduto in un condotto dell’areazione, sul tetto di un centro commerciale, dove era salito sul punto più alto soltanto perché voleva farsi un selfie.

Alle tragiche perdite, oggi seguono le riflessioni di genitori ed educatori sui pericoli e i rischi che forse i ragazzi non hanno ancora ben compreso, e cui vanno incontro magari soltanto per scattarsi una fotografia.

Condividi:

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on email
Email
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on telegram
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI