venerdì, 21 Gennaio 2022

Nuotare nel mondo delle emozioni: un progetto di musica per i ragazzi del Beccaria

Si intitola “Swimmer – Nuotare nel mondo delle emozioni”, il nuovo progetto che sarà avviato nelle prossime settimane nel Carcere Minorile Beccaria di Milano, ideato da Franco Mussida, compositore, chitarrista e cantante milanese, con il CPM Music Institute.

Si tratta di un programma culturale ed educativo, curato con la collaborazione di Suoni Sonori, che coordina già le attività musicali nel carcere, del Ministero della Giustizia, e della Fondazione Cariplo.

Dopo uno studio di approfondimento sul tema della musica e delle emozioni, ai ragazzi del Beccaria sarà proposta un’attività di ascolto musicale, secondo alcune indicazioni guida, affinché la musica strumentale, senza immagini, conduca alla scoperta, o alla riscoperta, delle proprie emozioni, sollecitate proprio dalla musica.

Scopo del progetto aiutare i giovani a comprendere il valore e la potenza delle proprie emozioni, attraverso i suoni, per imparare anche a controllarle fuori dal carcere, affinché siano una ricchezza per il loro agire futuro.

Il progetto durerà un anno, e ogni incontro sarà tenuto da educatori e da Mussida, con la partecipazione degli operatori e della polizia penitenziaria.

Condividi:

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on email
Email
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on telegram
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI