venerdì, 23 Febbraio 2024

Nube tossica a Milano Gratosoglio: non aprite le finestre

(Immagine di repertorio)

E’ successo nella serata di ieri, mercoledì 7 febbraio in via Gratosoglio a Milano: i Vigili del fuoco sono stati chiamati per lo sversamento di alcuni fusti contenenti sostanze chimiche, fra cui ammoniaca, acido muriatico e acqua ossigenata, all’interno di una ex tintoria, sito industriale dismesso da tempo.

I liquidi tossici hanno generato una nube che ha reso l’aria del circondario irrespirabile.

Subito al lavoro i Vigili del Nucleo NBCR, che hanno cercato di abbassare il livello di diffusione delle sostanze chimiche, allertando anche la popolazione residente, invitata a non uscire di casa. Chiamati anche i tecnici di ARPA per le verifiche del caso sull’aria. Con loro la Polizia di Stato e la Polizia locale.

Sembra si sia trattato di un atto doloso.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI