giovedì, 8 Dicembre 2022

Non proprio un bonus ma un contributo per le bollette: entra nel decreto Aiuti

(Foto di G. Altmann - Pixabay)

In arrivo un nuovo contributo di 600 euro per i lavoratori dipendenti. E’ stato inserito nel decreto Aiuti approvato dal governo Draghi e appena convertito in legge con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale, e indica la possibilità per le aziende italiane di aiutare i propri dipendenti nel pagamento delle utenze di casa: luce e gas. L’importo massimo erogabile è di 600 euro, con cui un lavoratore dipendente potrà pagare le bollette, nel caso in cui la propria azienda decida di approfittare di questa opportunità.

Si tratta, infatti, di un’occasione per le aziende per dedurre interamente le cifre erogate ai dipendenti, i quali, a loro volta, non le trovano soggette a tassazione, ma le dovranno impiegare unicamente per pagare le forniture domestiche di luce e gas.

Il tetto di 600 euro per questo contributo vale soltanto per il 2022. Il nuovo governo potrà decidere diversamente.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI