mercoledì, 29 Maggio 2024

“Non entrate al Parco Castello”. L’appello del sindaco di Legnano

(Foto da FB)

E’ stato diffuso nelle scorse ore un appello da parte del sindaco di Legnano, Lorenzo Radice, ai concittadini: “Non entrate nel Parco Castello”. Dopo le tempeste di vento e grandine della scorsa settimana, non è ancora prudente passeggiare sotto gli alberi che sono stati risparmiati dal maltempo, e nemmeno lecito ignorare i divieti e le transenne poste per ragioni di sicurezza.

Come si legge in una nota, sono quelle del Parco Castello e del cimitero Parco le situazioni più critiche che ancora si riscontrano in città a seguito dei fenomeni di maltempo di lunedì 24 luglio. Proprio in relazione alla situazione del Parco Castello, che ha visto in questi giorni la presenza di molte persone nonostante continui a essere valida l’ordinanza di chiusura dello spazio verde, il sindaco Lorenzo Radice si appella a tutti i cittadini per non entrare nel parco: «Serviranno ancora diversi giorni per la sua messa in sicurezza e la situazione del verde presenta diversi punti critici, in particolare nelle zone vicine alla pista di skateboard, al campo di bocce e al chiosco. Da una ricognizione sembra che, oltre agli abbattimenti preventivati a seguito del censimento arboreo, altri 50-60 alberi danneggiati dal maltempo dovranno essere abbattuti. Nel frattempo chiedo ai cittadini di rispettare l’ordinanza e di non entrare nel Parco Castello per non correre alcun rischio”.

Al cimitero Parco si è già al lavoro per rimuovere alberi e verde caduti e si è in attesa delle squadre che possano intervenire sugli alberi da abbattere o potare, che si stimano essere fra i quindici e i venti. La tempistica della riapertura del cimitero Parco è proprio legata alla disponibilità di squadre che possano intervenire, essendo queste, al momento, tutte impegnate. Nel caso qualche squadra si liberasse nella giornata di oggi, lunedì 31 luglio (una volta riaperta via Candiani), per mercoledì il lavoro al cimitero potrebbe essere concluso e si potrebbe pensare di fissare l’apertura, che potrà avvenire soltanto quando sarà ripristinata la situazione di sicurezza. Da ricordare che al cimitero Parco il maltempo ha provocato anche il danneggiamento di alcuni cippi e di alcune fioriere.

Nel sopralluogo svolto questa mattina dall’Amministrazione comunale con i tecnici nella zona Oltrestazione – San Paolo la situazione riscontrata nelle altre aree verdi non è particolarmente critica e si limita alla rimozione di qualche albero.

Il Comune è intenzionato ad aderire all’iniziativa di Federlegno, che ritirerebbe il legno degli alberi caduti e abbattuti per l’utilizzo del materiale.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI

Close Popup

Questo sito utilizza cookie per gestire la navigazione, la personalizzazione di contenuti, per analizzare il traffico. Con la chiusura del banner acconsenti all’utilizzo dei soli cookie tecnici. La scelta può essere modificata in qualsiasi momento.

Close Popup
Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web è possibile che vengano archiviate o recuperate informazioni e salvate nella cache del tuo Browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie.

Questi strumenti di tracciamento sono strettamente necessari per garantire il funzionamento e la fornitura del servizio che ci hai richiesto e, pertanto, non richiedono il tuo consenso.

Cookie tecnici
Questi cookie sono impostati dal servizio recaptcha di Google per identificare i bot per proteggere il sito Web da attacchi di spam dannosi e per testare se il browser è in grado di ricevere cookies.
  • wordpress_test_cookie
  • wp_lang

Accettazione/Rifiuto Gdpr
Questi cookie memorizzano le scelte e le impostazioni decise dal visitatore in conformità al GDPR.
  • wordpress_gdpr_cookies_declined
  • wordpress_gdpr_cookies_allowed
  • wordpress_gdpr_allowed_services

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Open Privacy settings