Non è estate senza Rugby Sound!

(Foto di M. Sala)

Non è estate senza il Rugby Sound Festival, recita una presentazione dell’evento, che avrà inizio a Legnano venerdì 28 giugno.

La kermesse musicale della società sportiva “Rugby Parabiago 1948” porta da 20 anni i nomi della grande musica nel territorio del Legnanese, con dieci giorni di grande spettacolo, intrattenimento, food e aggregazione, sempre capaci di soddisfare il pubblico che è davvero di ogni età.

Racconta Roberto Amboldi, direttore artistico del Rugby Sound, in questi giorni: “Tagliare il nastro del ventennale è un traguardo incredibile, specie considerando realtà indipendente come la nostra. La ”festicciola” di squadra, che coinvolgeva perlopiù band locali, si è trasformata in un festival che richiama artisti importantissimi sia a livello nazionale che internazionale. La svolta è arrivata approdando all’Isola del Castello di Legnano. Tuttavia, lo spirito originale, con cui è nata questa iniziativa, è rimasto invariato nel tempo e rimane per noi importantissimo mantenerlo vivo”.

La Shining Production collabora alla realizzazione dell’evento, e nel tempo ha contribuito alla sua crescita.

“Sicuramente questa la si può definire l’edizione più prestigiosa del Rugby Sound Festival che, nell’anno del suo ventennale, dà vita a una manifestazione che per durata e per cast artistico coinvolto, è fra le più interessanti di quest’estate 2019. Abbiamo voluto creare un evento che fosse del tutto trasversale, offrendo serate anche molto diverse fra loro. Anche le tre serate gratuite in programma sono state pensate per accontentare diversi tipi di pubblico. Noi di Shining Production siamo sempre molto entusiasti di collaborare con il Rugby Sound Festival. Lo spirito di aggregazione di cui si fa portavoce mettendo insieme sport e musica fa sì che questo sia un evento che per noi rimane un’esperienza unica, così come unico è proprio il lavoro di squadra che c’è prima, dopo e durante tutta l’organizzazione. Il Rugby Sound rimane sicuramente il fiore all’occhiello che va ulteriormente ad avvalorare la qualità dei nostri appuntamenti”, commenta Fulvio De Rosa, Direttore Generale di Shining Production.

print