giovedì, 8 Dicembre 2022

Niente taser alla Polizia locale in Lombardia: il no della Corte Costituzionale

(Foto da web - Wired)

La Corte Costituzionale ha detto no ai taser in dotazione alla Polizia locale lombarda. E’ stata dichiarato in questi giorni incostituzionale quel capitolo della normativa di Regione Lombardia che avrebbe previsto l’impiego dei cosiddetti “dissuasori di stordimento a contatto”, da parte degli agenti delle Polizie locali regionali.

I taser, come è stato spiegato, sono armi comuni, e la decisione circa il loro impiego spetta unicamente allo Stato. Inutili le distinzioni sottolineate al Pirellone, che intendeva quali strumenti di autotutela gli stuntgun e non i taser, ma la legge italiana li equipara.

“Dotare la Polizia locale di stuntgun significava offrire uno strumento in più agli agenti per garantire sicurezza ai cittadini”, ha commentato via social il presidente regionale Attilio Fontana.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI