Cerca
Close this search box.
sabato, 20 Luglio 2024
sabato, 20 Luglio 2024
Cerca
Close this search box.

Musica e inclusione sociale: le giovani zanzare tornano a cantare

Le Giovani Zanzare” tornano a cantare. Dopo due anni di arresto dovuto alla pandemia Covid, è ripresa nei giorni scorsi l’attività musicale del gruppo, tutta al femminile, nata dalla collaborazione tra i servizi rivolti a persone con disabilità della Cooperativa La Ruota di Parabiago e la Scuola di musica Niccolò Paganini di Legnano.

Come si legge in una nota, l’idea, nata nel 2019 come spin off del Progetto Officina e dei servizi della Cooperativa La Ruota rivolti alle persone con disabilità, è stata immediatamente sposata dalla scuola di musica Niccolò Paganini, con il suo direttore Fabio Poretti, musicista, musicoterapeuta e conoscitore delle realtà che si occupano di disabilità sul territorio, sostenitore della musica come strumento per l’inclusione sociale.

Il canto e la musica sono potenti strumenti espressivi, di scoperta e potenziamento di abilità e competenze personali. Il Coro “Le Giovani Zanzare” ha un ulteriore valore: rappresentare una concreta opportunità di inclusione sociale per le ragazze che vi prendono parte dando loro la possibilità di accedere a all’attività con pari dignità rispetto alle altre partecipanti, persone appassionate di musica e canto corale”, spiegano dalla Cooperativa La Ruota.

Una volta alla settimana, sette giovani tra i 20 e i 40 anni della Cooperativa La Ruota, accompagnate da un’educatrice, sono impegnate nelle lezioni di canto assieme ad altre sei partecipanti in un’esperienza di vera partecipazione e integrazione.

La scuola ha aderito senza esitazioni al progetto. La struttura mette a disposizione la professionalità di una docente di canto, Maria Cristina Riva, preparatissima in campo canoro e musicale e particolarmente dotata di attitudine e sensibilità verso il mondo della fragilità e della disabilità. Le partecipanti, da parte loro, si realizzano attraverso competenze, attitudini e predisposizioni personali come l’intonazione la capacità di lettura della musica”, il commento della scuola di musica.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI

Close Popup

Questo sito utilizza cookie per gestire la navigazione, la personalizzazione di contenuti, per analizzare il traffico. Con la chiusura del banner acconsenti all’utilizzo dei soli cookie tecnici. La scelta può essere modificata in qualsiasi momento.

Close Popup
Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web è possibile che vengano archiviate o recuperate informazioni e salvate nella cache del tuo Browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie.

Questi strumenti di tracciamento sono strettamente necessari per garantire il funzionamento e la fornitura del servizio che ci hai richiesto e, pertanto, non richiedono il tuo consenso.

Cookie tecnici
Questi cookie sono impostati dal servizio recaptcha di Google per identificare i bot per proteggere il sito Web da attacchi di spam dannosi e per testare se il browser è in grado di ricevere cookies.
  • wordpress_test_cookie
  • wp_lang

Accettazione/Rifiuto Gdpr
Questi cookie memorizzano le scelte e le impostazioni decise dal visitatore in conformità al GDPR.
  • wordpress_gdpr_cookies_declined
  • wordpress_gdpr_cookies_allowed
  • wordpress_gdpr_allowed_services

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Open Privacy settings