mercoledì, 29 Giugno 2022

Minacce di morte per debiti di droga: intervengono i Carabinieri

(Immagine di repertorio)

E’ successo nelle scorse ore nell’hinterland milanese: i Carabinieri della stazione di Trezzano sul Naviglio hanno arrestato un 46enne, pregiudicato di Corsico, ritenuto responsabile dei reati di tentata estorsione aggravata e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Le indagini a suo carico sono state avviate in seguito ad una denuncia-querela presentata lo scorso 28 aprile da un 40enne della zona, il quale, esasperato, aveva dichiarato essere vittima di minacce gravi per via di alcune dosi di cocaina acquistate dall’indagato e soltanto parzialmente pagate.

L’arrestato, che in tutto ha ceduto alla parte offesa circa 25 grammi di cocaina, a fronte delle difficoltà palesate dalla stessa a provvedere al pagamento della somma di 2mila euro (debito aumentato di settimana in settimana sino a 8 mila euro), aveva iniziato a proferire minacce di morte, rivolte anche ai parenti della vittima.

Lo spacciatore è stato accompagnato in carcere a Milano, a San Vittore.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI