26.5 C
Comune di Legnano
lunedì 2 Agosto 2021

MILANO – Trattamento terapeutico per condannato per violenza su minori: primo provvedimento in Italia

Ti potrebbe interessare

Lavori stradali a Saronno, tra chiusure e deviazioni

Avranno inizio domani, martedì 3 agosto, a Saronno, i lavori alla rotatoria di via Varese/Volonterio e alle sue bretelle di collegamento. Come si legge in...

Fiera di San Francesco a Cerro: cittadini ligi alla regola delle mascherine

Mentre si svolge fino a sera la Fiera di San Francesco oggi, lunedì 2 agosto, a Cerro Maggiore, sul fronte della sicurezza non si...

Pl Smart a Legnano: un veicolo sequestrato, quindici persone identificate, oltre venti violazioni

Un veicolo sequestrato, quindici persone identificate, oltre venti violazioni al Codice della strada è il bilancio dell’attività svolta dal progetto Smart lo scorso fine...

Arrestato a Milano il piromane della zona Est cittadina

E’ successo sabato scorso, 31 luglio, a Milano: la Polizia di Stato e l’Arma dei Carabinieri hanno arrestato un 32enne milanese, pregiudicato ed attualmente...

Come riportato dall’ANSA Lombardia, la Sezione autonoma misure di prevenzione del Tribunale di Milano, con un provvedimento innovativo, ha ordinato ad un uomo condannato ad oltre 4 anni per violenza sessuale su minori, e che ha già scontato la pena, “di prendere immediato contatto con il Presidio criminologico territoriale” per “concordare un programma di osservazione e di trattamento” terapeutico. Prescrizione che va ad aggiungersi alla sorveglianza speciale per 1 anno e ad altre prescrizioni ‘classiche’ come quella di non aver contatti con minorenni. Il collegio nel decreto, il primo di questo genere, sottolinea come l’uomo abbia dato il suo “consenso ad essere preso in carico da un nucleo di operatori specializzati nel trattamento degli autori di reati a sfondo sessuale”. E ciò ha permesso di superare “l’eventuale problematica relativa alla applicabilità di ingiunzioni a sfondo terapeutico” che potrebbe contrastare con il principio costituzionale secondo il quale “nessuno può essere obbligato a un determinato trattamento sanitario”.

Articoli correlati