Milano – Si apre la crisi della Disney Company

Sono una sessantina di lavoratori della Disney Company colpiti dal licenziamento, previsto dalla società che ha annunciato una riduzione del personale in tutta Italia.

Nella sede di Milano, che si trova in via Ferrante Aporti, stanno rischiando il posto di lavoro tredici dirigenti e una cinquantina di impiegati, tra marketing e vendite, come da fonti vicine alla vicenda.

I rappresentanti del sindacato Slc-CGIL hanno chiesto il blocco delle lettere di licenziamento, considerate inaccettabili ed ingiustificate, per cercare soluzioni con una trattativa che punta al ricollocamento di tutti i dipendenti.

print