Cerca
Close this search box.
mercoledì, 19 Giugno 2024
mercoledì, 19 Giugno 2024
Cerca
Close this search box.

Milano – L’autovelox di viale Fulvio Testi in tv

(Foto da web - Gentside.it)

E’ stato uno degli argomenti di attualità trattati proprio questa mattina, martedì 16 luglio, da RAI 1, nel corso della trasmissione “Uno Mattina Estate”: al via i ricorsi per le multe comminate in viale Fulvio Testi, a Milano, dove un autovelox non sembra dare scampo agli automobilisti.

Centosessantamila le multe registrate nel 2018: quasi 40 al giorno. I cittadini colpiti dalle sanzioni adesso parlano di truffa legalizzata, mentre si avanzano anche le ipotesi che quegli autovelox non sarebbero omologati.

Dal canto suo il Comune, con l’assessore alla Mobilità Marco Granelli, ha spiegato la presenza dei 18 dissuasori della velocità in città, come necessari lungo le direttrici dove si sono verificati più incidenti. E come previsto dalla legge. Lungo il tratto urbano di viale Fulvio Testi si trovano scuole, mercati, metropolitane, passaggi pedonali che devono essere tutelati cominciando dalla riduzione della velocità degli autoveicoli in transito.

I ricorsi dei cittadini  che hanno “collezionato” anche fino a più di 70 multe prese all’autovelox, adesso saranno vagliati dal giudice preposto, che potrebbe accorpare le sanzioni da pagare. (Nella foto alcuni di loro intervistati da RAI 1).

Chi studia tecnicamente l’efficacia degli autovelox, insiste sul fatto che lungo strade particolarmente pericolose, non serve che ci sia soltanto un impianto in un certo punto, ma dovrebbero essercene di più, per scoraggiare definitivamente ed efficacemente la voglia di accelerare.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI

Close Popup

Questo sito utilizza cookie per gestire la navigazione, la personalizzazione di contenuti, per analizzare il traffico. Con la chiusura del banner acconsenti all’utilizzo dei soli cookie tecnici. La scelta può essere modificata in qualsiasi momento.

Close Popup
Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web è possibile che vengano archiviate o recuperate informazioni e salvate nella cache del tuo Browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie.

Questi strumenti di tracciamento sono strettamente necessari per garantire il funzionamento e la fornitura del servizio che ci hai richiesto e, pertanto, non richiedono il tuo consenso.

Cookie tecnici
Questi cookie sono impostati dal servizio recaptcha di Google per identificare i bot per proteggere il sito Web da attacchi di spam dannosi e per testare se il browser è in grado di ricevere cookies.
  • wordpress_test_cookie
  • wp_lang

Accettazione/Rifiuto Gdpr
Questi cookie memorizzano le scelte e le impostazioni decise dal visitatore in conformità al GDPR.
  • wordpress_gdpr_cookies_declined
  • wordpress_gdpr_cookies_allowed
  • wordpress_gdpr_allowed_services

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Open Privacy settings