domenica, 5 Febbraio 2023

Milano era pronta per accogliere l’EMA

Roberto Maroni e Giuseppe Sala il giorno delle votazioni per la sede EMA (Foto da Il Messaggero)

C’è delusione a Milano e in Lombardia dopo il ballottaggio finale a Bruxelles, che ieri ha decretato Amsterdam quale città vincitrice della “gara” per diventare sede dell’EMA, la European Medicines Agency, l’Agenzia europea del Farmaco.

Intervistati subito dopo la conclusione delle votazioni, il sindaco di Milano Giuseppe Sala e il presidente di Regione Lombardia Roberto Maroni, si sono detti entrambi delusi ed amareggiati anche perché Milano ha ottenuto le stesse preferenze di Amsterdam, fino a quando si è “tirato a sorte”, con i nomi delle due città scritti su due foglietti di carta.

Nei commenti di Sala e Maroni, la certezza che Milano avesse le carte in regola per accogliere l’Agenzia, avendo tenuto testa nelle valutazioni a grandi ed importanti capitali, pur non essendolo a sua volta.

I lavori verso lo sviluppo di situazioni legate alla salute pubblica e al Welfare non si fermeranno, come la realizzazione della Cittadella della fragilità nell’area ex Falck di Sesto San Giovanni, come hanno sottolineato sindaco e governatore regionale.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI