martedì, 25 Gennaio 2022

Milano-Cortina 2026: a grandi passi i lavori del Tavolo tecnico

Si è svolta nelle scorse ore a Roma la prima riunione del Tavolo tecnico dedicato alle Olimpiadi invernali di Milano-Cortina, che si terranno nel 2026.

Tema dell’incontro gli impianti sportivi che ospiteranno le gare, quindi le opere infrastrutturali necessarie per lo svolgimento dei giochi.

Mentre si avvia l’estensione delle competenze della Società “Infrastrutture Milano-Cortina 2026” anche alle opere relative agli impianti sportivi, dal Tavolo sono stati indicati qual interventi saranno previsti, con l’impiego dei 145 milioni di euro previsti dal bilancio per l’anno 2021.

“Si tratta di opere rivolte al territorio, dalla tutela del suo ambiente alla sua vocazione turistica, che rendono particolarmente importante la scelta degli interventi, la loro funzione di valorizzazione delle aree olimpiche, la tempistica ed effettiva realizzazione, in un gioco di squadra che ci veda protesi al raggiungimento dell’obiettivo. Chiedo a ciascuno dei rappresentanti territoriali e dei partecipanti al tavolo, non soltanto il massimo senso di responsabilità, ma anche chiarezza, trasparenza e coinvolgimento in uno scenario dove non possono sussistere interessi di parte, ma solo l’interesse collettivo del Paese”, ha detto il sottosegretario con delega allo Sport, Valentina Vezzali.

Alla riunione hanno partecipato il vice ministro alle Infrastrutture, Alessandro Morelli, il Capo di Gabinetto del Ministero dell’Economia e Finanze, Giuseppe Chinè, e i rappresentanti della Fondazione Milano Cortina 2026, quindi gli enti territoriali protagonisti dell’evento: Regione Veneto, Regione Lombardia, Provincia autonoma di Trento, Provincia autonoma di Bolzano, Comune di Milano e Comune di Cortina d’Ampezzo.

Condividi:

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on email
Email
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on telegram
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI