venerdì, 23 Febbraio 2024

MILANO – Autopsia stilista morta: alcool nel sangue

Aveva assunto molto alcool Carlotta Benusiglio, trovata impiccata con una sciarpa a un albero la mattina del 31 maggio scorso in piazza Napoli, a Milano. Dagli esami tossicologici seguiti all’autopsia, infatti, è emerso che la 37enne aveva nel sangue 2,2 grammi di alcol per litro, una quantità quattro volte superiore, ad esempio, rispetto al limite (0,5) consentito per mettersi alla guida. Non è stata, invece, rintracciata la presenza di sostanze stupefacenti o tossiche.
Intanto, le indagini vanno avanti e potrebbero concludersi nel giro di alcune settimane. Il dato certo e fermo, nell’ambito dell’inchiesta aperta per istigazione al suicidio a carico di ignoti, è quello emerso dall’autopsia dei giorni scorsi: gli esami hanno confermato che la morte è avvenuta per uno “strangolamento suicidario” e che non vi erano tracce che portano a ritenere che sia stata provocata da un’altra mano, anche perché sul corpo non sono state trovate lesioni.

FONTE: ANSA Lombardia

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI