domenica, 26 Giugno 2022

MILANO – Anche il Sindaco di Legnano da’ la disponibilita’ a Sala per l’accoglienza profughi

È durato quasi due ore il vertice tra il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, e 19 sindaci di Comuni della Città metropolitana, tra cui Alberto Centinaio, primo cittadino legnanese, convocati per un confronto sull’accoglienza dei profughi. Al termine dell’incontro tutti i sindaci interpellati hanno dato la loro disponibilità ad accogliere tranne uno, il sindaco di Cologno Monzese, Angelo Rocchi.
“Tutti si sono resi disponibili a fare la loro parte tranne il sindaco di Cologno che ho invitato a ripensarci – ha detto Sala, che è anche sindaco della Città metropolitana, al termine dell’ incontro -, noi dobbiamo prepararci a una situazione che non conosciamo”. Non si è parlato di dati ma i profughi dovrebbero essere distribuiti in base al numero della popolazione. Sala ha spiegato di aver trovato “buon livello di collaborazione. I problemi li hanno tutti ma serve lavorare su un livello di equità, perché c’è chi ha fatto molto e chi non ha fatto abbastanza”. Raccolte le disponibilità Sala andrà dal prefetto “con questo documento ma ho chiesto anche al prefetto, Mario Morcone, che ha la responsabilità all’interno del Viminale di venire a Milano e verrà la prossima settimana”. “Speriamo che arrivino le risorse dal governo, è un argomento di cui stiamo parlando”, ha concluso. All’incontro hanno partecipato i sindaci di Arese, Bollate, Bresso, Buccinasco, Cinisello Balsamo, Cologno Monzese, Cormano, Cornaredo, Cusano milanino, Garbagnate, Lainate, Legnano, Novate milanese, Paderno, Rho, Rozzano, Senago, Settimo Milanese e Sesto San Giovanni.

FONTE: ANSA Lombardia

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI