lunedì, 24 Gennaio 2022

L’autunno non si lascia desiderare, pioggia e temporali

La Sala operativa della Protezione civile della Regione Lombardia ha emesso un avviso di moderata criticita’ (codice arancio) per rischio idraulico sulla zona omogenea IM-09 (Nodo Idraulico di Milano, province Como, Lecco, Monza Brianza, Milano e Varese) dalle prime ore del mattino di mercoledi’ 21 settembre. L’avviso vale anche come comunicazione di ordinaria criticita’ (Codice giallo) per:

– RISCHIO IDREOGEOLOGICO sulle zone omogenee IM-04 (Laghi e Prealpi Varesine, provincia Varese) e IM-05 (Lario e Prealpi occidentali, province di Como e Lecco).

RISCHIO IDRAULICO sulle zone omogenee IM-04 (Laghi e Prealpi Varesine, provincia Varese), IM-05 (Lario e Prealpi occidentali, province di Como e Lecco), IM-10 (Pianura centrale, province Bergamo, Cremona, Lecco, Lodi, Monza Brianza, Milano) e IM-12 (Bassa pianura occidentale, province Cremona, Lodi, Milano e Pavia).

– RISCHIO VENTO FORTE sulle zone omogenee IM-09 (Nodo Idraulico di Milano, province Como, Lecco, Monza Brianza, Milano e Varese), IM-10 (Pianura centrale, province Bergamo, Cremona, Lecco, Lodi, Monza Brianza, Milano), IM-11 (Alta Pianura centrale, province Bergamo, Brescia, Cremona e Mantova), IM-12 (Bassa pianura occidentale, province Cremona, Lodi, Milano e Pavia), IM-13 (Bassa pianura orientale, province Cremona e Mantova) e IM-14 (Appennino pavese, provincia Pavia).

IL METEO – Il transito di un minimo depressionario in quota determina un rapido peggioramento delle condizioni meteorologiche sulla Lombardia con precipitazioni inizialmente sparse a partire dalla fascia prealpina e dell’alta pianura occidentale. Nella mattinata di mercoled 21/09 le piogge tenderanno a diffondersi e intensificarsi, anche a carattere di rovescio, risultando piu’ insistenti sulla parte occidentale della regione, specie alta pianura e fascia prealpina occidentale. I fenomeni tenderanno ad attenuarsi o ad esaurirsi nel corso del pomeriggio. La fase acuta si colloca tra il la serata di oggi e la prima mattinata di domani

Condividi:

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on email
Email
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on telegram
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI