venerdì, 20 Maggio 2022

Merce alimentare ricettata in un capannone a Corsico: la GdF denuncia due persone

E’ accaduto questa mattina, mercoledì 21 luglio, a Corsico, nell’hinterland Sud di Milano: i militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Milano hanno sequestrato circa 170mila confezioni di derrate alimentari rubate, denunciando due soggetti colti in flagranza di reato.

Più precisamente, nell’ambito dell’attività di controllo economico del territorio, gli uomini del Gruppo Pronto Impiego di Milano, mentre si trovavano ad operare a Corsico, hanno notato due individui, un turco e un italiano, intenti a prelevare merce da un magazzino per caricarla su un furgone.

Insospettiti dall’atteggiamento dei due soggetti, i finanzieri, hanno constatato che tra i due era in corso una compravendita di prodotti alimentari, privi di qualsiasi bolla di provenienza e consegna.

All’interno del capannone sono state rinvenute notevoli quantità di generi alimentari, stoccati senza certificazioni. Il cittadino di origine turca, titolare del contratto di locazione del magazzino, ha dichiarato di vendere saltuariamente merce alimentare per sopravvivere, ma l’enorme quantità di derrate ha suggerito ai militari la provenienza furtiva delle stesse, ai danni di grandi magazzini e di autotrasportatori.

Il magazzino e la merce sono stati sequestrati e i due soggetti sono stati denunciati per il reato di ricettazione.

Condividi:

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on email
Email
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on telegram
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI